Dash Cam Auto: Migliori Telecamere e Prezzi

Stai cercando la migliore Dash Cam per la tua auto? allora sei nel posto giusto! Se vivi in un quartiere poco tranquillo, se ti sposti spesso per lavoro oppure vuoi evitare situazioni antipatiche, una dash cam per auto potrebbe risultarti un accessorio prezioso. Questa piccola telecamera, montata sul cruscotto o sul parabrezza, registra continuamente ciò che accade davanti (e talvolta dietro) al veicolo, fornendo prove preziose in caso di atti vandalici, incidenti o dispute stradali.

Ma con l’ampia varietà di modelli disponibili sul mercato, cosa bisogna valutare per sceglie quella giusta? Questa guida all’acquisto è stata creata per aiutarti a navigare tra i numerosi modelli in commercio, evidenziando le caratteristiche chiave da considerare ed elencandoti le migliori telecamere per auto in commercio.

A cosa serve una Dash Cam?

Se stai leggendo questo articolo probabilmente lo sai già, ma cominciamo dalle basi: come accennato poco sopra, una dash cam altro non è che una piccola telecamera per auto. Le sue funzioni sono molteplici (pensa che alcune si possono usare come specchietto retrovisore!), ma fondamentalmente sono dispositivi di sicurezza.

Esse, infatti, in caso di incidente possono fornire una registrazione video dell’evento che può fare la differenza tra una risoluzione chiara e rapida e una lunga disputa; Infatti le immagini riprese con la dash cam sono una prova visiva imparziale di ciò che è realmente accaduto, eliminando ambiguità e potenziali incomprensioni. Questo può essere particolarmente utile in situazioni in cui le versioni dei fatti dei conducenti coinvolti differiscono.

Tieni inoltre presente che l’utilizzo di una dash cam può anche agire come deterrente contro azioni di vandalismo o altri atti malintenzionati nei confronti del veicolo. Molti vandali o ladri potrebbero pensarci due volte prima di danneggiare un’auto che potrebbe essere dotata di una telecamera in funzione. Si può quindi dire che una dash cam non è solo un accessorio tecnologico, ma un investimento nella sicurezza e nella tranquillità del conducente.

Sul mercato, come vedremo, esiste un’ampia varietà di telecamere per auto antivandalismo e di sicurezza, naturalmente distribuite su diverse fasce di prezzo. In questa guida ti illustrerò quali sono le caratteristiche salienti per distinguere i modelli più validi, dandoti qualche dritta per capire su quale videocamera per automobile può valere la pena investire.

Come funziona una Dash Cam?

L’istallazione di una Dash Cam è molto semplice e veloce, infatti è sufficiente fissarla al cruscotto o al parabrezza mediante un’apposita ventosa o base adesiva (alcuni modelli vanno fissati allo specchietto retrovisore). Per l’alimentazione è necessario collegarla all’accendisigari o a una presa USB. La maggior parte di queste telecamere si attivano automaticamente ogni qual volta che si mette in moto il veicolo, quindi non è necessario intervenire manualmente. Le immagini vengono registrate in loop, sovrascrivendo i file più vecchi quando la memoria è piena.

Le Dash Cam più efficienti sono in grado di effettuare registrazioni con risoluzioni molto elevate (anche 4k). Inoltre dispongono di funzionalità molto interessanti, come: GPS integrato, sensore di gravità, visione notturna, modalità foto e sensore di movimento. La maggior parte delle telecamere possono essere collegate al proprio smartphone mediante un’apposita applicazione, così facendo si avrà modo di visualizzare e scaricare i file in memoria.

Caratteristiche di una telecamera per auto

Una dash cam per auto è una videocamera dalle dimensioni compatte dotata di 1, 2 o 3 obiettivi: poco ingombrante e molto leggera (tra i 300 e i 700 grammi), si installa sulla parte anteriore e/o posteriore del veicolo. Solitamente grandangolari, con un’apertura che va almeno dai 170 fino ai 340 gradi (in realtà è di circa 310°), queste telecamere per auto possono riprendere a una risoluzione molto elevata (anche Ultra HD 4K) per un tempo che dipende dal sistema di alimentazione e dalla memoria interna. Queste caratteristiche rendono le dash cam dei dispositivi estremamente utili per fare chiarezza in caso di incidenti oppure per prevenire azioni di vandalismo.

Per quanto riguarda le procedure di installazione della dash cam per auto, ne esistono di diverso tipo sulla base delle caratteristiche del dispositivo. Quella frontale può essere fissata al cruscotto o al parabrezza, lasciando libera la visuale del guidatore, grazie a un braccio a ventosa integrato o a cuscinetti biadesivi semipermanenti, a seconda del modello. Se la telecamera per autovettura funge anche da specchietto retrovisore, invece, è dotata di lacci in gomma per fissarla allo specchietto retrovisore stesso e tenerla in posizione.

Un aspetto importante della telecamera per auto è l’alimentazione. Infatti, anche se sono dotate di batterie al litio ricaricabili nella maggior parte dei casi, questo non basta a mantenerle costantemente in funzione, ma solo ad attivarle per un certo tempo. Di conseguenza, dovrai collegarle a una powerbank in dotazione o far passare un cavo usb o un adattatore che la connetta all’accendisigari.

Dash cam, è legale in Italia?

Dato che in Italia e più in generale in Europa il tema della privacy e della tutela dei dati sensibili è decisamente caldo, è giusto chiederselo: cosa è legale fare con una dash cam e cosa no? 

In Italia la legge consente l’utilizzo della dash cam, con alcuni accorgimenti e limitazioni. Per prima cosa, la Dash cam deve essere posizionata correttamente, in modo tale da non intralciare in alcun modo la visuale del conducente. La telecamera per auto deve riprendere solo immagini di strade e luoghi pubblici, senza violare la privacy altrui. Se invece vengono registrate targhe di auto o visi di persone, è possibile conservare i video e le foto senza divulgarli ad altri, questo a patto che non si oscurino le parti che potrebbero violare la privacy.

La divulgazione a terzi ha un’eccezione quando si tratta di avviare le procedure assicurative in caso di sinistri e dispute legali, sempre però con la supervisione di un’autorità pubblica, generalmente rappresentata dagli uffici deputati della Polizia Stradale. Inoltre, può avere un’eccezione a fine probatorio in sede legale, ma al momento non esiste una legge che disciplina questo aspetto. Ciò vuol dire, in concreto, che di volta in volta è il giudice ad ammettere se si possono utilizzare o meno come prove le riprese della dash cam per auto. 

Migliori Telecamere per Auto [Recensioni]

1. VIOFO A139

Quando si parla di dash cam, la Viofo A139 rientra sicuramente tra i migliori modelli in commercio. Pensata principalmente per i conducenti professionali che vogliono tenere d’occhio ogni angolo della loro auto, questa Dash cam di ultima generazione a 3 canali è in grado di fornire registrazioni video chiare e dettagliate.

VIOFO A139 Pro 2CH 4K HDR + 1080P Dash Cam Anteriore...
  • 【Sony STARVIS 2 Real 4K】 La fotocamera frontale A139 Pro è dotata...
  • 【Tecnologia HDR 4K avanzata】 L'utilizzo del sensore STARVIS 2 IMX678 più...
  • 【Wi-Fi e GPS a 5 GHz più veloci】 Il Wi-Fi a 5 GHz/2,4 GHz della dashcam e...
  • Risoluzione: QHD (anteriore) FHD (interna e posteriore)
  • Campo visivo: 310° (170° anteriore, 140° posteriore)
  • Memoria massima: 256 GB
  • Display: No
  • Sensore G: Si
  • Dual Cam: Si
  • Modalità parcheggio: Si
  • Visione notturna: Si

Iniziamo con il cuore della macchina: la camera frontale. Grazie alla risoluzione 4K HDR e al sensore Sony STARVIS 2, le immagini catturate risultano nitide e dettagliate anche in caso di scarsa illuminazione. L’obiettivo frontale che ruota fino a 300° fornisce un campo visivo molto ampio. I video registrati sono di qualità ottima, si riescono a riconoscere con facilità le targhe dei veicoli, i segnali stradali e i volti inquadrati. Il filtro CPL riduce i riflessi e l’abbagliamento su vetri e superfici stradali.

La Viofo A139 dispone anche di una telecamera interna per monitorare l’abitacolo dell’auto. Questa telecamera ha una risoluzione Full HD 1080p ed è dotata di 6 LED a infrarossi che permettono un’ottima visuale anche in condizioni di scarsa illuminazione, un dettaglio che potrebbe rivelarsi fondamentale in determinate situazioni. Anche la telecamera posteriore ha una risoluzione Full HD e dispone di un sensore Sony STARVIS. l’A139 Pro dispone anche di diverse modalità di parcheggio: Auto Event Detection (attivazione automatica in caso di eventi), Time Lapse (registra video a frame bassi) e Low Bitrate (registra continuamente in file di dimensioni mini).

La telecamera non è dotata di schermo LCD ma la si può collegare allo smartphone tramite connessione Wi-Fi a 5 GHz/2,4 GHz, in questo modo potrai vedere le immagini in diretta, accedere alle impostazioni di sistema, alla riproduzione di video registrati e scaricare/condividere i file video. Con il supporto per schede fino a 256GB (la microSD non è fornita), non dovrai preoccuparti di esaurire lo spazio in breve tempo. Il montaggio sul cruscotto o sul parabrezza non viene mediante una ventosa, ma tramite un supporto adesivo che garantisce la massima stabilità.

Per concludere, la telecamera per auto Viofo A139 è una dash cam completa e versatile. Se stai cercando un dispositivo efficiente che ti permetta di avere un occhio in più sulla strada (e all’interno dell’auto), allora questo modello potrebbe essere la scelta giusta per te.

2. WOLFBOX G900

La WOLFBOX Dash cam per auto rappresenta un’evoluzione nel mondo delle telecamere per veicoli. Questa dash cam non è solo una semplice telecamera, ma un dispositivo di alta qualità che offre una risoluzione 4K+2.5K, garantendo immagini nitide e dettagliate sia per la telecamera anteriore che per quella posteriore.

WOLFBOX Dash cam per auto 4K+2.5K Specchietto...
  • Livello cinematografico 4K+2.5K+Audio di alta qualità - La dash cam a specchio...
  • Supercondensatore e TYPEC aggiornati - La telecamera retrovisiva G900 integra...
  • 12" IPS e Smart Touch Screen - Lo specchio della dash cam intelligente per lo...
  • Risoluzione: 4K (anteriore) 2,5K (posteriore)
  • Campo visivo: 310° (170° anteriore, 140° posteriore)
  • Memoria massima: 128 GB
  • Display: 12” IPS
  • Sensore G: Si
  • Dual Cam: Si
  • Modalità parcheggio: Si
  • Visione notturna: Si

Lo schermo curvo da 12 pollici con Smart Touch Screen rende l’interfaccia utente intuitiva e facile da navigare. L’ampio display offre una visione chiara delle registrazioni e rende la configurazione e la personalizzazione un gioco da ragazzi. La sua risoluzione di 1920×480 Pixel consente di visionare in modo dettagliato le immagini di entrambe le videocamere, quindi quella anteriore con un angolo di visione di 170 gradi, e quella posteriore con un angolo di visione di 150 gradi.

Nel dettaglio, la fotocamera anteriore ha una risoluzione 4K (3840×2160) con una frequenza di 30fps (8mp), mentre la fotocamera posteriore ha una risoluzione 2.5K (2560×1440) con una frequenza di 30fps (3mp). Tutte e due le fotocamere dispongono della tecnologia WDR / HDR che permette di adattarsi a vari ambienti luminosi, offrendo una visione notturna eccezionale. Il microfono e gli altoparlanti integrati sono di ottima qualità, infatti forniscono un audio molto limpido e privo di rumori.

Un altro vantaggio significativo di questa dash cam è la sua durata e affidabilità. A differenza di molte altre dash cam sul mercato che utilizzano batterie al litio, la WOLFBOX ha optato per un supercondensatore con porta USB-Type C. Questo garantisce una maggiore durata, resistenza alle condizioni atmosferiche estreme e una ricarica più rapida.

Le funzionalità sono tante: registrazione in time-lapse a 1/2/5 fotogrammi al secondo, sensore G che rileva collisioni anche quando sei parcheggiato e tracciamento GPS per avere uno storico di ogni tuo spostamento. Ma ricorda, per il GPS avrai bisogno di un modulo esterno extra. Tieni inoltre presente che questa Dash Cam non è dotata di WiFi o di connessione Bluetooth, quindi i filmati sono visibili solo tramite la scheda SD.

Personalmente ritengo la WOLFBOX G900 una Dash cam per auto di alta qualità, in grado di offrire funzionalità avanzate e una qualità video eccezionale. Che tu stia cercando una telecamera per motivi di sicurezza o semplicemente per registrare i tuoi viaggi, questo modello rientra a pieni voti tra le migliori opzioni disponibili sul mercato.

3. VANTRUE N2 DUAL PRO

La VANTRUE N2 DUAL PRO è una Dash Cam davvero efficiente, che si fissa con un braccio a ventosa all’interno del parabrezza, e che non necessita di una componente esterna posteriore. Infatti, è dotata sul corpo di ben due lenti grandangolari, una rivolta verso l’esterno da 170 gradi e l’altra verso l’interno da 140 gradi.

VANTRUE N2 PRO Dual Dash Cam, Doppia Lente Telecamera...
  • 【Dash Cam Dual Lens 1080P】Basato sulla potente CPU Novatek NT96660, dotata...
  • 【Visore notturno a infrarossi con sensore Sony】Doppio dashcam con sensore...
  • 【Modalità parcheggio e Time Lapse】La modalità parcheggio attivata dal...
  • Risoluzione: 2K (anteriore) Full HD (posteriore)
  • Campo visivo: 310° (170° anteriore, 140° posteriore)
  • Memoria massima: 256 GB
  • Display: 1,5”
  • Sensore G: Si
  • Dual Cam: Si
  • Modalità parcheggio: Si
  • Visione notturna: Si

La fotocamera anteriore ha una risoluzione di 2,5K (2560x1440P) a 30FPS oppure Full HD (1920x1080P) a 60FPS, mentre la secondaria è Full HD (1920x1080P) e 30FPS. La telecamera per auto supporta la visione notturna grazie al sensore Sony IMX323, e un sistema HDR per rendere più nitida l’immagine in condizioni sfavorevoli. La registrazione inizierà automaticamente ogni volta che il motore del veicolo verrà messo in moto.

Del resto, questa telecamera per auto ha anche altre funzioni opzionali che la rendono pazzesca. Un esempio? in questa fascia di prezzo è tra le poche che supportano anche le registrazioni audio, e per giunta di ottima qualità. Inoltre, supporta la funzione time lapse e ti offre la possibilità di integrare un GPS. Non può mancare nemmeno la modalità parcheggio che attiva automaticamente la dashcam quando il sensore rileva movimenti davanti al veicolo.

Chiaramente, come potrai immaginare, serve una memoria pazzesca per registrate tutti questi dati. Questo, però, non è un problema per questa dash cam per auto. Infatti, la memoria è espandibile fino a 256 GB (ma la micro SD non è inclusa, dovrai acquistarla a parte). Inoltre, il sistema supporta la sovrascrizione in loop, anche se il G-Sensor anche in questo caso salva e protegge in un archivio a parte le immagini relative a eventi anomali registrati dal sensore (collisioni/scossoni).

Come detto, questo modello si colloca in una fascia di prezzo medio-bassa. Il costo, se rapportato alle caratteristiche tecniche, è molto competitivo, soprattutto in considerazione di come un dispositivo così piccolo riesce a salvaguardare l’intero veicolo. Se cerchi una videocamera per automobile così completa da prevenire anche i rischi che non riesci a immaginare, e che ti permetta nel frattempo di registrare qualche bel ricordo di viaggio, questo dispositivo è l’ideale per te.

4. CHORTAU B-T008

Scendiamo di gradino e continuiamo la classifica con un’altra dash cam per auto molto interessante, soprattutto dal punto di vista del prezzo super concorrenziale. Anche in questo caso si tratta di una telecamera da montare sullo specchietto retrovisore.

【2023 Nuova Versione】CHORTAU Telecamera per Auto da...
  • 【Full HD 1080P e grandangolare】: basato su un chipset avanzato, fotocamera...
  • 【Sistema di monitoraggio inverso】: dotato di una fotocamera posteriore...
  • 【Touchscreen da 7 pollici】: Questa cam è dotata di un display touchscreen...
  • Risoluzione: Full HD (anteriore) HD (posteriore)
  • Campo visivo: 170° anteriore
  • Memoria massima: 32 GB
  • Display: 7”
  • Sensore G: Si
  • Dual Cam: Si
  • Modalità parcheggio: Si
  • Visione notturna: Si

Cominciamo dal comparto visuale: ripresa Full HD (impostabile anche a risoluzioni inferiori) e grandangolo da 170 gradi. Telecamera posteriore ben impermeabilizzata (IP67) e dotata di linee guida per il parcheggio. Veniamo poi al comparto memoria: integrata una SD da 32 GB, purtroppo non espandibile. È un problema abissale? In realtà, no. Questa videocamera per automobile, infatti, dispone della modalità G-Sensor Lock, che fa archiviare in una cartella a parte non sovrascrivibile gli eventi rilevati dal sensore come significativi. 

Tra le altre funzioni aggiuntive, già che le abbiamo nominate, una menzione merita il sistema di visione notturna sostenuto da 4 luci led. Notevole anche la modalità parcheggio e la modalità di scatto fotogramma singolo, che produce immagini da 12 megapixel. 

Alimentato da una batteria al litio da 5 V, questa telecamera per auto si collega alla presa sul veicolo con un lungo e pratico mini-cavo USB. Facilissimo da installare, peraltro, così come è semplice da installare lo schermo sullo specchietto retrovisore grazie ai comodi lacci. Chiaro e nitido, questo schermo ti aiuta nella guida perché trattato per deviare la luce degli abbaglianti e migliorare la visuale. 

Il prezzo è assolutamente competitivo, anche se le caratteristiche sono da top di gamma. La pecca, se proprio ne vogliamo trovare una, in questa dash cam per auto, sta nel manuale utente. È disponibile in cinese, spagnolo, inglese, francese, tedesco, russo, ma non in italiano. Tuttavia i disegni sono chiari e l’installazione è molto intuitiva.

5. EUKI X10 PRO

Ti interessa una dash cam per auto solo frontale? Questo modello è tra i migliori in commercio. Stiamo parlando di una telecamera per autovettura che registra in Full HD con un grandangolo da 170 gradi. E non solo registra: grazie al wifi integrato e all’applicazione dedicata Jarvis Cam, può trasmettere le informazioni direttamente al tuo smartphone in tempo reale. Grazie all’applicazione, inoltre, puoi modificare le opzioni di ripresa con un tap.

In Offerta
EUKI Dash Cam Auto, Telecamera per Auto, Full HD 2.5K...
  • 【2.5K e facile da installare】La registrazione di video 2.5K con l'avanzato...
  • 【Wi-Fi integrato e controllo delle app】Questa fotocamera auto è dotata di...
  • 【G-Sensor & Emergency Recording】Questa dash cam ha un G-Sensor incorporato,...
  • Risoluzione: 2.5K
  • Campo visivo: 170°
  • Memoria massima: 128 GB
  • Display: No
  • Sensore G: Si
  • Dual Cam: Si
  • Modalità parcheggio: Si
  • Visione notturna: Si

Anche il comparto memorizzazione è ottimo, con una memoria espandibile (da comprare a parte) fino a 128 GB. D’altro canto, questa videocamera per automobile registra in loop sovrascrivendo. Niente paura, però: supporta anche il G-sensor, che archivia in una cartella protetta da sovrascrizione gli eventi rilevati come anomali.

Se vuoi monitorare la macchina quando è parcheggiata, sappi che questa dash cam supporta il time lapse. Vuoi una sicurezza in più? È disponibile un hardware da acquistare a parte per mantenere il dispositivo in funzione 24/24 h.

Un’ultima particolarità di questo dispositivo è che non è dotato di batteria: proprio per questo pesa come una piuma. Per alimentarlo in dotazione c’è un cavo da 3 metri e un adattatore che si collega all’accendisigari. In dotazione, inoltre, riceverai anche del nastro adesivo per fissare il dispositivo senza rovinare gli interni, un supporto girevole che ruota a 90 gradi e una pellicola elettrostatica per lo schermo da 12 pollici.

6. 70 Mai Pro Plus True

Ecco un altro modello di dash cam per auto sicuro, affidabile e davvero completo. Si tratta di una solida videocamera per auto a canale doppio, con la componente frontale che si fissa al parabrezza e la posteriore vicino alla targa tramite un resistentissimo cuscinetto biadesivo.

70mai Dash Cam Pro Plus+ True 2.7K 1944P Ultra Full HD...
  • Aggiornamento firmware: Sono state aggiunte le lingue tedesca, francese e...
  • 【Dash cam anteriore e posteriore】Senza telecamera posteriore, la dash cam...
  • 【Sensore Sony IMX335 e straordinaria qualità dell’immagine】La dash cam è...
  • Risoluzione: 2.7K (anteriore) Full HD (posteriore)
  • Campo visivo: 170°
  • Memoria massima: 128 GB
  • Display: No
  • Sensore G: Si
  • Dual Cam: Si
  • Modalità parcheggio: Si
  • Visione notturna: Si

Il comparto ottico di questa videocamera per automobile è di alto valore: entrambe le lenti hanno un grandangolo da 170 gradi e un sistema di AI integrato che bilancia le condizioni di luce, diurna e notturna, per una resa dettagliata. Inoltre, è possibile impostare la risoluzione quando si usa una sola delle due componenti, per risparmiare memoria e avere una resa migliore.

Come le telecamere per auto antivandalismo e di sicurezza che ti ho già mostrato, anche questo modello ha numerose funzioni aggiuntive. Le più interessanti, però, secondo me sono legate al fatto che questa dash cam si propone come un assistente di guida.

È in questa ottica che va letta la presenza del GPS integrato, così come del sensore che rileva la presenza di ostacoli o di un posizionamento scorretto del veicolo in marcia lungo la carreggiata. Questa dash cam per auto, del resto, dispone di un vero e proprio sistema di assistenza alla guida che sarà una manna dal cielo quando guidi da molte ore e la stanchezza si fa sentire.

A parte questo aspetto, la telecamera per auto supporta la visione notturna e una modalità parcheggio espandibile a 24/24 ore tramite cablaggio separato. Inoltre, dispone di un’applicazione dedicata e del wifi integrato, per accedere alle immagini e alle impostazioni di ripresa con un semplice gesto sullo smartphone nell’applicazione dedicata.

Infine, anche in questo caso abbiamo una memoria espandibile fino a 128 GB (non inclusa), che supporta una lunga registrazione prima della sovrascrittura. Anche in questo caso, però, non dovrai temere il loop di cancellazione, perché il G-sensor protegge le registrazioni di eventi anomali in un archivio che viene conservato.

7. Sarmert 2K

Continuiamo la classifica con la Sarmert 2K, una dash cam con una risoluzione video di 2k e un grandangolo di 150 gradi che offrono una visione complessiva di ottimo livello. La sua apertura focale, combinata alla tecnologia Wide Dynamic Range che compensa l’esposizione in scene estremamente buie, permettono di registrare immagini di elevata qualità anche in piena notte.

Dash Cam Auto, 2K 1440P Telecamera Auto, Dashcam con...
  • 【Elenco di imballaggio】: registratore di guida 2K 1440P x1, cavo di...
  • 【Super condensatore incorporato】: alimentato da un super condensatore, non...
  • 【2K 1440P + visione notturna a infrarossi + grandangolo 150°】: <1> Il...
  • Risoluzione: 2K
  • Campo visivo: 150°
  • Memoria massima: 128 GB
  • Display: No
  • Sensore G: Si
  • Dual Cam: Si
  • Modalità parcheggio: Si
  • Visione notturna: Si

Questa Dash cam viene fornita con una scheda di memoria da 32 GB ma è compatibile con schede fino a 128 GB, quindi potrai aumentarla a piacere e in base alle necessità. Non possiede uno schermo integrato ma è possibile collegarla allo smartphone tramite un’apposita applicazione (Android o IOS), in questo modo si può vedere in diretta le immagini, scattare foto, modificare le impostazioni, scaricare file, ecc.

La Sarmert 2K dispone di una funzione di registrazione in loop che permette al video appena registrato di sovrascrivere il vecchio video quando la scheda SD è piena. Inoltre, grazie all’alla funzione G-sensor, in caso di incidenti e scontri durante la guida, la Dash cam bloccherà automaticamente il video corrente in modo da offrire un’ulteriore sicurezza contro la perdita accidentale di file. Ovviamente è presente anche la modalità parcheggio.

Dal punti di vista costruttivo, questa Dash cam ha un design solido e compatto, inoltre risulta molto semplice da installare. Il nastro biadesivo può essere fissato saldamente al parabrezza, la sua resistenza è ottima anche dopo molto tempo e anche in caso di basse temperature.

8. WeBeqer Dash Cam per Auto

La telecamera WeBeqer si distingue per il suo costo super contenuto, caratteristica che la rende ideale per chi ha un budget limitato oppure per chi vuole spendere il meno possibile. Nonostante questo, la sua risoluzione è Full HD 1080P, questo vuol dire che è in grado di catturare immagini chiare e ricche di dettagli. L’obbiettivo ha un grandangolo di 176°, quindi ha un ottimo campo visivo che riduce al minimo le zone non visibili. Il display da 3″ permette di visualizzare i vari filmati e gestire le impostazioni.

WeBeqer Dash Cam per Auto con Scheda SD 64G,Telecamera...
  • 【Schermo IPS da 3" & Grandangolo 176°】 -L'ampio schermo Full HD ti offre...
  • 【Registrazione in Loop & Conservazione delle Prove】-La videocamera dell'auto...
  • 【Sensore di Gravità & Blocco Automatico】-La nostra dashcam è integrata in...
  • Risoluzione: Full HD
  • Campo visivo: 176°
  • Memoria massima: 64 GB
  • Display: 3″
  • Sensore G: Si
  • Dual Cam: No
  • Modalità parcheggio: Si
  • Visione notturna: Si

Come per praticamente tutti gli altri modelli, anche questa Dash Cam dispone della registrazione in loop per sovrascrivere in automatico i file vecchi una volta che la scheda SD da 64 GB (inclusa) riempie tutta la memoria disponibile. Si tratta di una funzione molto comoda, siccome evita la fatica di dover liberare la memoria eliminando i file manualmente.

Non può mancare nemmeno un sensore G, che tra l’altro è di buona qualità. Questa funzionalità ha il compito di rilevare automaticamente le collisioni improvvise e bloccare il video corrispondente nella cartella degli eventi, evitando che venga sovrascritto dalla registrazione in loop.

La tecnologia Exposure Comp e WDR della WeBeqer garantisce una visione notturna di qualità, permettendoti di avere immagini nitide anche in ambienti poco illuminati. Questa caratteristica fa della dash cam un essenziale compagno per la tua sicurezza al volante.

Infine, il suo sistema di monitoraggio da parcheggio è un ulteriore baluardo per la tua auto. Se qualcuno dovesse urtare il tuo veicolo o tentare di rubarlo mentre è parcheggiato, la telecamera si attiva immediatamente, registrando ogni movimento sospetto e offrendoti tranquillità anche quando sei lontano dal tuo veicolo.

Come scegliere una Dash Cam

Ora che abbiamo visto che cosa ha da offrire il mercato, proviamo un po’ a ricapitolare le caratteristiche principali delle dash cam per auto. Esaminandole con attenzione, potrai scegliere la telecamera per autovettura ideale per te al giusto prezzo. 

1. Qualità e modalità di ripresa

Un obiettivo o due? Grandangolo o a 360 gradi? Nel valutare queste caratteristiche della dash cam per auto, è molto importante che tu abbia un’idea abbastanza precisa dell’utilizzo che dovrai farne. Per esempio, se vuoi proteggerti dagli atti vandalici, è bene che la tua videocamera per automobile abbia due canali di acquisizione, per coprire tutta la superficie del veicolo.

Non solo: il grandangolo delle lenti dovrebbe essere ampio. Non per forza un 360 gradi, che va installato con attenzione per non limitare i movimenti di ripresa, basta una misura tra 120 e 170, ma valido. A questo parametro, del resto, si associa la qualità della ripresa. Riassumendo, puoi scegliere tra tre risoluzioni:

  • 720p (HD Ready): le riprese sono in HD e abbastanza definite, sufficienti per ricostruire sinistri e atti vandalici;
  • 1080p (Full HD): qualità di ripresa , adatto anche per il riconoscimento di targhe e volti.
  • 1440p (2K): in questo caso parliamo di una definizione di 2K, le immagini risultano chiare e dettagliate.
  • 2160p (4K): chiamata anche Ultra HD, le immagini sono estremamente dettagliate.

A questo parametro, va detto, se ne aggiunge anche un altro: la fluidità di ripresa delle immagini catturate dalla dash cam per auto. Questo valore, espresso in FPS (frame-per-second), va dai 25 ai 60 fps, a seconda della fascia di prezzo.

2. Memoria e archiviazione 

Per valutate questo parametro, ti ricordo il funzionamento dell’archiviazione in una dash cam. La telecamera per auto, infatti, è progettata per riprendere istanti singoli quando si attiva, generalmente per impulso del sensore. Quindi, se l’evento non è identificato come rilevante, esso viene quasi subito sovrascritto durante la registrazione continua in loop.

Le immagini registrate dalla dash cam per auto vanno a finire su una MicroSD di dimensioni variabili: di solito si utilizzano schede con una memoria che parte da un minimo di 16 GB. Per farti un’idea delle proporzioni, calcola che una dash cam per auto con risoluzione 720p può immagazzinare su una scheda da 32 GB tra le 4 e le 12 ore di filmato. 

Le telecamere per auto più performanti, comunque, di solito si aggirano sui 128 o 256 GB, dal momento che hanno un’alta risoluzione e perciò i loro filmati occupano molta memoria. 

3. Struttura e alimentazione

La dash cam per auto è, lo hai visto, una telecamera compatta che generalmente non è più lunga di 10 centimetri e raramente supera il mezzo chilo di peso. Associate a uno schermo, questo misura tra 1,5 e 7 pollici ed è solitamente touch screen. Inoltre, specie quella posta sulla parte posteriore del veicolo nel caso di telecamera per auto doppia, di solito è impermeabilizzata o dovrebbe esserlo.

Per quanto riguarda l’alimentazione, invece, come ti anticipavo le dash cam per auto hanno piccole batterie al litio che servono per mantenere le impostazioni attive e salvare i dati, ma vanno supportate con una alimentazione esterna. Questo può avvenire per mezzo di una porta usb specifica o collegandole all’accendisigari. I fili volanti sono oggettivamente un fastidio, ma purtroppo solo poche telecamere per auto antivandalismo possono essere collegate al sistema elettrico dell’auto o essere alimentate da pile ricaricabili. 

4. Funzioni aggiuntive

Per la dash cam per auto, infine, vale la regola generale secondo la quale “tutto ciò che non è standard si paga”. Questo per dire che le telecamere per auto antivandalismo e di sicurezza hanno diverse funzioni aggiuntive interessanti, che vale la pena prendere in considerazioni ma che spesso le collocano in fascia medio-alta.

Un esempio è il GPS, che consente di aggiungere alle informazioni registrate dalla dash cam per auto data, ora e posizione. Un altro esempio è il G-sensor (o “sensore di gravità”), che rileva autonomamente le collisioni senza sovrascrivere le registrazioni. Utile, inoltre, è la modalità parcheggio associata con la funzione time-lapse, che attiva scatto e ripresa a intervalli regolari per un monitoraggio costante. 

Un’altra funzione aggiuntiva della telecamera per auto è la visione notturna, che arricchisce di dettagli le riprese in condizioni di luce sfavorevoli. Preziosa è anche la modalità foto, che realizza fotogrammi netti per facilitare il riconoscimento di targhe e volti, specie quando si associa a un sensore di movimento che la attiva quando rileva movimenti improvvisi in prossimità del veicolo.

Sul piano della memoria e del software, d’altra parte, è davvero importante la modalità di protezione dei dati. Questa funzione, infatti, permette di conservare le registrazioni di eventi significativi, quali un atto vandalico o una collisione, in una cartella protetta, separata e non sovrascrivibile. 

Infine, non è male avere una dash cam dotata di connettività wifi: questa, infatti, consente l’invio dei dati ai dispositivi smart senza bisogno di collegarla per forza di cose a un computer. Molti modelli, peraltro, integrano questa funzione in un’app dedicata, che invia notifiche in caso di eventi rilevanti e permette di modificare a distanza le opzioni di ripresa e archiviazione. 

Telecamere per auto più vendute

Cosa ne pensano i lettori:
[Total: 1]

Novità: nel nostro canale Telegram puoi trovare accessori per auto e moto scontati fino all'80%. Unisciti subito anche tu per non perderti le prossime occasioni!

Unisciti su Telegram

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.