Miglior Antifurto Satellitare Auto: Scelta e Prezzi

In Italia, ogni anno, oltre 100.000 veicoli cadono preda dei ladri, un dato allarmante che sottolinea l’importanza cruciale di dotarsi di sistemi di sicurezza efficaci. Tra le soluzioni più avanzate ed efficienti spicca l’antifurto satellitare per auto, una tecnologia innovativa che si rivela fondamentale nella lotta ai furti di auto.

Dotati di tecnologie all’avanguardia, questi dispositivi permettono non solo di scoraggiare i malintenzionati, ma essendo a tutti gli effetti dei localizzatori GPS, consentono di intervenire tempestivamente in caso di furto localizzandone la posizione, incrementando significativamente le possibilità di recupero del mezzo.

Cos’è un antifurto satellitare per auto?

L’antifurto satellitare è uno degli antifurto per auto più efficaci nel contrasto ai furti di veicoli. Questo sistema sfrutta la tecnologia GPS (Global Positioning System) per monitorare in tempo reale la posizione del veicolo, offrendo la possibilità di localizzarlo in qualunque momento.

Scegliere un antifurto satellitare per la protezione del proprio veicolo significa affidarsi a un sistema che offre vantaggi tangibili rispetto ad altre tipologie di antifurto. Uno dei benefici più significativi è la localizzazione in tempo reale, che consente al proprietario di conoscere la posizione esatta dell’auto in ogni istante, un dettaglio non trascurabile in caso di furto o uso non autorizzato del mezzo.

La prevenzione attiva del furto rappresenta un altro punto di forza: alcuni modelli avanzati sono in grado di bloccare il motore o attivare degli allarmi anche quando il proprietario non è in prossimità del veicolo, fungendo da deterrente contro i malintenzionati.

Dal punto di vista dell’usabilità, questi dispositivi brillano per la loro facilità di uso: grazie a applicazioni dedicate, il monitoraggio del proprio veicolo diventa un’operazione semplice e immediata, consentendo di avere sotto controllo lo stato del veicolo attraverso pochi tocchi sullo schermo di uno smartphone.

In aggiunta, gli antifurti satellitari forniscono una vasta gamma di informazioni dettagliate, come i percorsi percorsi, i tempi di sosta, e la velocità media, rendendo possibile un’analisi approfondita e personalizzata delle abitudini di guida e del comportamento del veicolo. Tali statistiche offrono non solo un valore aggiunto per la sicurezza ma anche per la gestione efficiente del veicolo, sia in ambito personale che professionale.

Come funziona un antifurto satellitare per auto?

La composizione di un antifurto satellitare prevede una triade di componenti essenziali:

  • Modulo GPS: che rileva la posizione del veicolo ricevendo segnali dai satelliti.
  • Modulo GSM: che trasmette le informazioni di posizione alla centrale operativa o direttamente al proprietario attraverso la rete cellulare.
  • Centralina: il nocciolo del sistema, incaricato di processare i dati e gestire le funzionalità dell’antifurto.

Come accennato, la funzione cardine di tali dispositivi è il tracciamento del veicolo attraverso il GPS, tecnologia ormai onnipresente nelle nostre vite quotidiani. L’antifurto satellitare non si limita alla sola localizzazione geografica, ma offre funzionalità avanzate volte a massimizzare la protezione del proprio bene.

A cominciare dalle notifiche in tempo reale tramite SMS o telefonate, il sistema segnala non solo l’uscita del veicolo da un’area predefinita (geofencing) ma anche eventuali anomalie legate alla batteria o al localizzatore. Alcuni sistemi permettono addirittura il blocco del motore da remoto, e sono supportati da centrali operative pronte a intervenire in caso di furto, facilitando il lavoro delle forze dell’ordine. In sintesi, le funzionalità tipicamente disponibili sono:

  • Geo-fencing (recinto virtuale) per delimitare una zona di movimento
  • Sensore di vibrazione per rilevare movimenti sospetti
  • Sensore di avvio motore per monitorare l’utilizzo del veicolo
  • Storico in memoria dei tragitti percorsi
  • Blocco motore (solo per quelli connessi all’auto)

É importante notare, in particolare per la funzione di blocco motore, che questa necessita di un collegamento diretto con il sistema elettrico dell’auto. Per l’istallazione di questi antifurto è consigliabile rivolgersi a un elettrauto.

L’antifurto GPS per auto è sicuro?

La gestione di questi sistemi antifurto è spesso affidata ad applicazioni smartphone, che oltre al monitoraggio del veicolo, forniscono dati dettagliati sulle abitudini di guida, suggerendo percorsi ottimizzati e strategie per il risparmio di carburante. Pur essendo un baluardo contro i furti, il sistema può essere nascosto in punti strategici dell’auto per eludere la rilevazione da parte dei malintenzionati.

Tuttavia, l’efficacia del dispositivo dipende dalla sua invisibilità; qualora venisse individuato, i ladri potrebbero disabilitarlo in pochi gesti. Pertanto, è essenziale che l’installazione sia eseguita da tecnici esperti. Da non sottovalutare è la minaccia rappresentata dai jammer, dispositivi che possono interrompere le comunicazioni e rendere vano il sistema di tracciamento.

Nonostante ciò, il settore ha evoluto strategie per contravvenire a tali ostacoli, come l’impiego di onde radio ad alta frequenza che resistono ai tentativi di oscuramento. Questa tecnologia, pur elevando il costo del sistema, si rivela un investimento prezioso per vetture di alto valore.

Per rafforzare ulteriormente la sicurezza, è consigliabile combinare l’antifurto satellitare con sistemi di protezione fisica. Questo significa valutare l’installazione di un antifurto meccanico, come un blocca-volante o un blocca-pedale, che rappresentano ostacoli supplementari per i ladri e aumentano significativamente il tempo necessario per compiere il furto.

Antifurto satellitare: Con o Senza SIM?

La scelta di un antifurto satellitare può propendere verso soluzioni con SIM o senza SIM, ciascuna con le proprie specificità e vantaggi. Optando per un antifurto con SIM, si avrà la possibilità di inserire una SIM card telefonica – spesso con tariffe agevolate – che permette il monitoraggio in tempo reale del veicolo. Questo tipo di antifurto non richiede la sottoscrizione di abbonamenti aggiuntivi, rendendo la gestione economica e immediata, lasciando il proprietario libero da vincoli contrattuali.

Diversamente, gli antifurti senza SIM in realità incorporano una SIM interna, multi-operatore, che può essere attiva in Italia oppure all’interno dell’Unione Europea. Per mantenere attivo il servizio di monitoraggio e assistenza, questi antifurti satellitari richiedono un abbonamento annuale o mensile, che copre i costi delle comunicazioni GSM e dei servizi di centrale operativa. Alcuni modelli, invece, offrono un servizio con costi iniziali più elevati ma senza canoni ricorrenti, che possono essere particolarmente vantaggiosi a lungo termine.

Migliore Antifurto GPS per Auto [Recensioni]

1. Trackting Smart (SIM Italia)

In cima alla classifica dei migliori antifurto satellitari per auto, il TRACKTING SMART si distingue per le sue caratteristiche innovative e la sua affidabilità. Questo dispositivo, progettato e realizzato interamente in Italia, rappresenta una soluzione all’avanguardia per la sicurezza dei veicoli, combinando tecnologia di punta e facilità d’uso.

TRACKTING SMART (SIM Italia) Antifurto GPS per Auto e...
  • 🛞 SIM SENZA ABBONAMENTO: Stanco degli extra costi? Nel nostro localizzatore...
  • 🛞 BATTERIA DUREVOLE: Puoi contare su una durata media della batteria di 4...
  • 🛞 MONITORAGGIO EFFICIENTE: Trackting antifurto Smart è un mini tracker gps...

Questo antifurto satellitare è dotato di una batteria integrata di lunga durata, capace di garantire fino a 4 mesi di autonomia senza necessità di ricarica, rendendolo ideale per tutti gli utenti che cercano un dispositivo di monitoraggio senza il bisogno costante di manutenzione. La batteria ricaricabile assicura che il dispositivo sia sempre pronto all’uso, offrendo tranquillità e sicurezza ai proprietari di veicoli.

Una delle caratteristiche più apprezzate di questo antifurto satellitare è il suo sensore accelerometro digitale, che permette di rilevare qualsiasi movimento non autorizzato del veicolo, inviando immediatamente una notifica all’utente tramite l’app dedicata. Il dispositivo può essere spostato e utilizzato su più veicoli.

Il TRACKTING SMART si avvale di una eSIM gratuita, senza alcun canone mensile, che opera su una rete multioperatore, assicurando così una copertura ottimale solo all’interno del territorio italiano. Questo aspetto lo rende particolarmente adatto per chi desidera un dispositivo efficiente e affidabile per la protezione del proprio veicolo in Italia.

La tecnologia di localizzazione è eccezionale, sfruttando non uno, ma tre sistemi satellitari: GPS, Galileo e Glonass. Questo triangolo tecnologico assicura la massima precisione nella determinazione della posizione del veicolo, offrendo una tranquillità senza precedenti.. Gli aggiornamenti firmware gratuiti assicurano inoltre che il dispositivo rimanga sempre aggiornato con le ultime migliorie e funzionalità.

L’installazione facile è un altro punto di forza del TRACKTING SMART. Grazie alla possibilità di montarlo utilizzando biadesivo o fascette, fornite in dotazione, il dispositivo può essere posizionato in modo sicuro e discreto all’interno del veicolo. La configurazione tramite app è intuitiva e può essere completata in pochi minuti, permettendo così di iniziare subito a monitorare il proprio veicolo con facilità. La certificazione IP56 garantisce impermeabilità e protezione alla polvere, garantendo un corretto funzionamento anche in condizioni meteorologiche avverse.

Secondo il mio punto di vista, il TRACKTING SMART si conferma come una scelta eccellente per chi cerca un antifurto satellitare per auto affidabile, facile da installare e senza costi di abbonamento. In ultimo c’è da sottolineare l’orgoglio nazionale, poiché si tratta di un prodotto 100% MADE IN ITALY, che coniuga l’eccellenza artigianale con l’innovazione tecnologica.

2. Trackting Smart (SIM Europa)

Proseguendo nella nostra classifica, troviamo il fratello cosmopolita del dispositivo precedentemente menzionato: il TRACKTING SMART (SIM Europa), un gioiello di tecnologia che estende le sue capacità di protezione ben oltre i confini italiani. Rivolto a un utente che ama viaggiare senza preoccupazioni, questo modello si distingue per la sua versatilità internazionale.

TRACKTING SMART Europa (SIM Internazionale) Antifurto...
  • 🛞 SIM SENZA ABBONAMENTO: Stanco degli extra costi? Nel nostro localizzatore...
  • 🛞 BATTERIA DUREVOLE: Puoi contare su una durata media della batteria di 4...
  • 🛞 MONITORAGGIO EFFICIENTE: Trackting antifurto Smart è un mini tracker gps...

Connettività senza frontiere è il grido di battaglia del TRACKTING SMART dotato di SIM europea. Grazie alla eSIM integrata senza canone, questo dispositivo garantisce copertura in oltre 50 paesi europei. Questa funzionalità lo rende un compagno indispensabile per chi si sposta frequentemente all’estero, offrendo una tranquillità che solo una connessione affidabile e onnipresente può dare.

Dal punto di vista tecnico, la versione europea condivide praticamente tutte le specifiche tecniche della versione italiana. La batteria di lunga durata promette fino a quattro mesi di autonomia, un dettaglio non trascurabile per chi passa molto tempo in viaggio e preferisce non essere appesantito dal pensiero di dover ricaricare il dispositivo con troppa frequenza. La ricarica, quando necessaria, è comoda e pratica, realizzabile tramite un semplice collegamento USB.

Il sensore accelerometro digitale resta uno dei punti di forza, abile nel cogliere ogni movimento sospetto, fornendo agli utenti una risposta immediata e affidabile in caso di possibili intrusioni. Si conferma anche l’uso dei tre sistemi satellitari (GPS, Galileo e Glonass) che, come per la versione solo Italia, offrono una localizzazione precisa e tempestiva, essenziale per il recupero del veicolo in caso di furto.

3. MOOX Track

Continuiamo la rassegna dei migliori antifurto satellitari con il MOOX Track, un sistema di localizzazione versatile e all’avanguardia. Anche questo modelli si presenta come una soluzione sofisticata e ad alta tecnologia, versatile a tal punto da essere adatto a un’ampia varietà di veicoli: dalle auto ai camion, dalle moto alle barche, infatti si adatta a qualsiasi mezzo dotato di una batteria con voltaggio da 10V a 30V.

MOOX Track 4G Localizzatore Gps per Auto, Moto, Camion,...
  • ✨ MASSIMA COMPATIBILITA' - Questo localizzatore gps professionale è...
  • 📡 SEMPRE CONNESSO - Grazie alla sim 4G integrata è sempre collegato e...
  • 📱 APP ECCEZIONALE - La nostra app è semplice e immediata da usare, con...

L’installazione del MOOX Track è progettata per essere integrata direttamente con il blocco motore del veicolo, eliminando la necessità di ricariche e garantendo un monitoraggio affidabile. La sim 4G integrata aggiorna la posizione in tempo reale a intervalli regolari, offrendo agli utenti un tracciamento preciso e una reattività immediata in caso di eventi insoliti. Questa funzionalità è particolarmente importante in situazioni di furto o uso non autorizzato del mezzo.

Per quanto riguarda l’aspetto economico, il dispositivo viene fornito con un abbonamento gratuito per i primi 12 mesi di utilizzo. Questa offerta consente agli utilizzatori di godere delle funzionalità complete del dispositivo senza preoccupazioni immediate per il costo. Al termine di questo periodo iniziale, c’è la flessibilità di scegliere se rinnovare il servizio oppure no, permettendo così una gestione finanziaria senza pressioni.

L’app dedicata del MOOX Track è pensata per essere semplice e immediata, garantendo un’esperienza utente intuitiva. Attraverso la piattaforma, è possibile ricevere notifiche personalizzate per diversi tipi di allarmi, come l’accensione o lo spegnimento del motore, se il mezzo viene trainato, o in caso di taglio dei cavi del dispositivo.

La copertura del servizio MOOX Track è globale, con la eSIM valida in più di 140 paesi. Questo rende il MOOX Track un dispositivo antifurto satellitare ideale non solo per i viaggiatori frequenti ma anche per operatori globali che gestiscono flotte di veicoli in molteplici località internazionali.

4. PAJ VEHICLE Finder

Anche il PAJ è un altro antifurto satellitare da collegare direttamente alla batteria del veicolo e utilizzabile su veicoli quali auto, camion, quad e camper. Se posizionato accuratamente nel vano motore, il dispositivo rimane nascosto agli occhi indiscreti, offrendo così una barriera di sicurezza aggiuntiva contro i tentativi di manomissione.

PAJ GPS VEHICLE Finder 4G 1.0 – Localizzatore GPS per...
  • ALLARMI E NOTIFICHE – Ricevi avvisi dal tracker GPS per vibrazioni, eccesso di...
  • BATTERIA SEMPRE CARICA – Collegato direttamente alla batteria del veicolo,...
  • MOLTEPLICI USI – Il Vehicle Finder 1.0 4G, perfetto per auto, camion, quad,...

Essendo collegato direttamente alla batteria del veicolo, non solo si garantisce un’alimentazione continua, ma si evita anche il rischio di interruzioni improvvise di servizio. Inoltre, il PAJ VEHICLE Finder è dotato di una batteria interna che assicura fino a un giorno di autonomia in standby, un dettaglio non secondario nel caso di emergenze o di necessità di tracciamento senza accesso alla batteria del veicolo.

Basandosi sulla rete 4G, la trasmissione di dati beneficia di una velocità elevata e una copertura a livello mondiale, in oltre 100 Paesi, aspetti cruciali per un localizzatore GPS. La prontezza di connessione e la vastità della copertura assicurano che il dispositivo sia sempre operativo, anche in zone meno servite.

Un aspetto distintivo del PAJ VEHICLE Finder sono gli avvisi personalizzati: se il veicolo subisce vibrazioni non autorizzate, supera un certo limite di velocità o si verifica una disconnessione dal veicolo, il proprietario riceverà immediatamente una notifica. Tali allarmi possono essere configurati con facilità attraverso l’app gratuita, permettendo agli utenti di personalizzare la propria esperienza in base alle proprie esigenze specifiche.

Per quanto riguarda il modello di business, il PAJ VEHICLE Finder opera con un abbonamento mensile o annuale, dando agli utenti la possibilità di scegliere il piano che meglio si adatta al loro utilizzo e alle loro preferenze finanziarie.

5. Salind GPS 11

Tra le opzioni più vantaggiose sul mercato per chi cerca una soluzione economica senza rinunciare all’efficacia, il Salind GPS 11 è senza dubbio un dispositivo da prendere in considerazione. Stiamo parlando di un dispositivo che combina praticità ed efficienza economica, il tutto senza rinunciare all’affidabilità. la trasmissione con rete 4G funziona in quasi tutto il mondo, in oltre 43 paesi.

Salind GPS 11 Localizzatore GPS per Auto, Moto, Camion...
  • TRACCIAMENTO ONLINE - Il dispositivo Salind 11, con scheda SIM integrata, si...
  • MULTIFUNZIONALE - Il nostro localizzatore GPS è dotato di un potente magnete...
  • ALLARMI VARI – Puoi configurare allarmi per la batteria scarica, vibrazione,...

L’antifurto non necessita di collegamento alla batteria del veicolo, poiché è dotato di una batteria interna che garantisce un funzionamento continuo per circa un mese prima di necessitare una ricarica. La sua istallazione può quindi avvenire anche all’interno dell’abitacolo, al riparo da acqua e polvere. Detto questo, la scocca esterna robusta è impermeabile, quindi non ci sarebbero problemi anche in caso di istallazione in posizioni meno protette.

Il cuore pulsante di questo sistema risiede nella sua scheda SIM integrata, che si avvale di un’astuta meccanica di connessione, scegliendo automaticamente la rete più stabile e forte disponibile. Questa capacità di auto-regolazione garantisce una copertura ottimale, fondamentale per la funzione di tracciamento in tempo reale. se il localizzatore GPS rimane fermo allo stesso posto per molto tempo, si attiverà una volta al giorno e invierà la sua posizione attuale.

Le sue funzionalità di allarme sono notevoli e facilmente personalizzabili. Gli utenti possono impostare alert specifici per batteria scarica, vibrazione, eccesso di velocità, e ricevere notifiche quando l’unità entra o esce da una zona predefinita. La configurazione di questi allarmi è intuitiva attraverso l’app dedicata o il Finder Portal, offrendo un’esperienza utente senza frizioni.

Il servizio funziona con un abbonamento mensile o annuale, dando flessibilità ai proprietari di veicoli nel scegliere il piano di servizio che meglio corrisponde alle loro esigenze operative e finanziarie.

Come scegliere un antifurto satellitare per auto

1. Qualità costruttiva

La qualità costruttiva di un antifurto satellitare è un dettaglio che bisogna prendere in considerazione. Un dispositivo progettato con materiali robusti e di prima scelta è più resistente alle sollecitazioni, agli urti e alle condizioni atmosferiche avverse, fattori questi che non possono essere sottovalutati considerando l’ambiente operativo di un veicolo.

I modelli di alta qualità si distinguono non solo per l’uso di componenti elettronici avanzati ma anche per la presenza di gusci protettivi e guarnizioni sigillanti che ne garantiscono l’integrità. È essenziale, inoltre, che l’antifurto presenti una buona resistenza all’infiltrazione di acqua e polvere, attestata da certificazioni come l’IP rating (International Protection Marking) che ne indicano il livello di protezione.

Molti modelli hanno in livello di protezione con classificazione IP56, questo vuol dire che le parti interne sono protette da acqua e polvere.

2. Modalità di installazione

Esaminare le modalità di installazione è un passaggio cruciale nella scelta di un antifurto satellitare, poiché da questo dipende non soltanto l’efficacia del dispositivo, ma anche la sua discrezione e facilità di gestione. Il mercato offre due tipologie principali di installazione: i dispositivi collegati tramite cavo o porta OBD (On-Board Diagnostics) e quelli portatili con calamita.

I modelli cablati o connessi alla porta OBD sono integrati più strettamente nel sistema del veicolo, aprendo la via a funzionalità avanzate come il blocco motore. Essendo collegati direttamente alla batteria dell’auto o alla centralina diagnostica, non solo garantiscono un’autonomia illimitata, ma offrono anche un livello di controllo più incisivo sulla sicurezza del veicolo. Tuttavia, la loro visibilità può essere più evidente, rendendoli potenzialmente più facili da individuare e disattivare da parte di malintenzionati.

I sistemi portatili con calamita, d’altra parte, si distinguono per la loro flessibilità di posizionamento e per la facilità con cui possono essere occultati, sia all’interno che all’esterno del veicolo. Sebbene la loro autonomia sia limitata dalla durata della batteria incorporata e offrano un numero ridotto di funzioni rispetto ai modelli cablati, vantano un’installazione ancora più semplice e intuitiva.

Le calamite di cui sono dotati sono estremamente potenti e garantiscono un’adesione sicura; tuttavia, per dispositivi posizionati esternamente, è consigliabile l’utilizzo di una custodia protettiva per salvaguardare l’integrità del dispositivo dagli agenti atmosferici. Nonostante la forte tenuta delle calamite, per un’ulteriore sicurezza, è preferibile posizionarli all’interno del veicolo per prevenire eventuali distacchi.

3. Funzione blocco motore

Nell’universo degli antifurti satellitari, la funzione blocco motore rappresenta un elemento distintivo e decisivo nella scelta del dispositivo ideale. Questa funzionalità si rivela fondamentale quando la mera localizzazione del veicolo non si traduce nel recupero dello stesso. La possibilità di bloccare l’accensione del motore — o di arrestarlo se il veicolo è in movimento — rappresenta un intervento diretto e immediato contro il furto.

La funzione di blocco motore si attiva tramite blocchi elettronici che interfacciano con la centralina del veicolo, permettendo l’intervento sia in modalità manuale, attraverso un comando inviato dalla centrale operativa, sia automatica, in risposta a specifiche anomalie come il mancato riconoscimento del conducente o segnalazioni di intrusione. Alcuni modelli forniscono un arresto automatico del motore in presenza di jamming – ossia il tentativo di disturbare o inibire il segnale GPS e GSM – una tecnica comunemente impiegata dai malintenzionati.

Quando si sceglie un antifurto con la funzione di blocco motore, è essenziale considerare non solo l’efficacia del sistema ma anche la sua integrazione con il veicolo, la semplicità di gestione e la risposta di sicurezza che offre. Optare per un antifurto satellitare che includa questa caratteristica significa elevare significativamente il livello di protezione attiva del proprio mezzo, agendo come deterrente e, in ultima istanza, come ultimo baluardo nella tutela contro il furto.

4. Centrale operativa

La centrale operativa è il cuore pulsante di un sistema di antifurti satellitari evoluto, offrendo un supporto continuo e personalizzato. La presenza di questa entità, generalmente associata a un abbonamento, garantisce una vigilanza costante, attiva 24 ore su 24, tutti i giorni dell’anno. Questo servizio non si limita a fungere da ricevente passivo delle segnalazioni di pericolo; è piuttosto un attore proattivo in grado di interpretare i segnali inviati dall’antifurto, quali gli spostamenti non autorizzati o le eventuali manomissioni del veicolo.

In caso di allerta, la centrale operativa ha la facoltà di intervenire con misure immediate e incisive, quali l’attivazione del blocco motore da remoto, l’innesto di segnalatori ottici e acustici — tra cui luci e sirene — e, ove necessario, la comunicazione con le forze dell’ordine per facilitare il recupero del veicolo. Importante è sottolineare che, prima di procedere con azioni di intervento, la centrale entra in contatto con il proprietario per accertarsi della reale urgenza della situazione, evitando così falsi allarmi o interventi non necessari.

Quanto costa un antifurto satellitare per auto

Il costo di un antifurto satellitare per auto può variare notevolmente a seconda delle funzionalità offerte e del modello scelto. I sistemi più basici, che si limitano alla funzionalità GPS, possono avere un prezzo di partenza anche di 20 euro, rendendoli accessibili a una vasta gamma di utenti che desiderano una soluzione di sicurezza essenziale e non onerosa.

Per i dispositivi che includono sia il GPS che una SIM integrata, i prezzi possono variare significativamente, andando dai 30 ai 100 euro, con punte che raggiungono i 200 euro per i modelli di fascia alta. Questi antifurto richiedono generalmente la sottoscrizione di un abbonamento per poter usufruire di tutti i servizi offerti, come la localizzazione in tempo reale e la centrale operativa. I costi dell’abbonamento possono oscillare dai 9,90 euro all’anno ai 6,99 euro al mese, a seconda del dispositivo scelto e del ciclo di fatturazione, con variazioni dovute alla durata dell’abbonamento stesso (es. due anni, un anno, mensile).

Cosa ne pensano i lettori:
[Total: 0]

Novità: nel nostro canale Telegram puoi trovare accessori per auto e moto scontati fino all'80%. Unisciti subito anche tu per non perderti le prossime occasioni!

Unisciti su Telegram

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.