Cambio olio motore e filtro: La guida completa

Effettuare un cambio olio motore all’ auto è un’operazione relativamente semplice e poco costosa ma allo stesso tempo delicata.

Si può tranquillamente dire che è uno degli interventi più importanti che puoi fare per mantenere la tua auto nelle migliori condizioni possibili.

In questa guida, voglio illustrarti passo dopo passo e in modo completo come effettuare un cambio olio e filtro alla propria vettura senza recarsi dal meccanico.

Tieni presente che solitamente vengono sostituiti entrambi a 15.000 Km per i motori a benzina e a 25.000 – 30.000 Km per i motori diesel. Per macchine datate, invece, consiglio di effettuare il cambio olio ogni 10.000 Km. Rabbocchi periodici vanno fatti ogni 1.000/1.500 km circa.

L’olio in un’auto è importante come il sangue nel nostro corpo – scorre attraverso il motore dell’auto e fa funzionare tutto senza intoppi, dopo un certo numero di chilometri, quest’ ultimo esaurisce le sue proprietà lubrificanti con il pericolo che possa compromettere il buon funzionamento del motore.

Per questo motivo, mi sento di consigliarti l’aggiunta di questo additivo: Liqui Moly 3721.

È un prodotto particolarmente suggerito perché è in grado di ridurre l’usura e l’attrito che sono determinati da quei compositi ceramici che supportano tanto i carichi termici estremi. Oltre che concorrere alla riduzione di consumo del carburante, fa aumentare la silenziosità e consente di godere della massima stabilità termica. È miscelabile perfettamente con i vari tipi di olio motore che si trovano in commercio.

Costo cambio olio e filtro dell’auto

Molti di voi si staranno chiedendo quanto costa cambiare l’olio motore e il relativo filtro. Dipende tutto se decidi di effettuare l’operazione da un meccanico oppure effettuarla nel tuo garage di casa.

Nel primo caso il costo potrebbe essere di qualche centinaia di euro, se si calcolano i prezzi dei prodotti utilizzati più la manodopera. Se invece decidi di effettuare tu questo lavoro, il costo totale potrebbe essere addirittura meno della metà di quanto spenderesti da un meccanico.

Se devi ancora procurarti i prodotti necessari per effettuare questa manutenzione, ti consiglio di seguire le indicazioni riportate in questo articolo e i consigli su dove acquistarli ad un prezzo molto inferiore rispetto a quello che pagheresti in un negozio fisico. Ovviamente sono tutti di ottima qualità, in modo da garantire il massimo delle prestazioni per la tua vettura.

Attrezzatura necessaria

Prima di aprire il cofano e affrontare questa operazione, assicurati di avere a disposizione tutti i materiali e attrezzature necessarie.
Se mancasse qualcosa, rischieresti di lasciare il lavoro incompleto ed avere il veicolo inutilizzabile per un tempo non definito!

Per sapere esattamente che tipo di olio e filtro acquistare, ti suggerisco di controllare il manuale del tuo veicolo in modo che corrisponda alle specifiche del costruttore. Se disponibile, ti consiglio questo olio motore, veramente un ottimo prodotto.

Se ne avete la possibilità, munitevi di una buona cassetta degli attrezzi fornita di chiavi a bussola e cricchetto, vi sarà molto utile sia per questo lavoro che per interventi futuri che andrai ad eseguire al tuo veicolo!

Vediamo qual’ è il necessario per affrontare il cambio olio motore:
(se necessiti di qualche particolare, per alcuni di essi puoi visualizzare dove acquistarli in offerta)

Delle rampe mobili per auto oppure un cric per auto possibilmente idraulico.

Un filtro dell’olio di alta qualità

Una bacinella per raccogliere l’olio esausto

Una chiave a nastro per svitare il filtro dell’olio

Una chiave a tubo necessaria a svitare la vite della coppa dell’olio

Alcuni litri d’olio motore adeguato (questo che ti consiglio è di ottima qualità ad un prezzo conveniente)

Aggiunta additivo per olio (consigliato ma non obbligatorio)

Un imbuto / bottiglia di plastica tagliata a metà

Stracci da buttare

Qualche piccola osservazione e consiglio pratico: se hai in mente di effettuare il cambio olio motore della tua auto una sola volta nella vita, è più conveniente rivolgersi ad un’auto officina!

Se invece, vorrai occuparti anche delle prossime sostituzioni, i costi iniziali d’ acquisto del materiale si ammortizzeranno molto velocemente, senza contare che gli utensili ti rimarranno disponibili per effettuare altre tipologie d’ interventi.

Prima di effettuare il cambio olio motore, metti in moto la macchina e lasciarla funzionare per un minuto o due, oppure vai a farti un giro veloce; questo riscalderà l’olio del motore e consentirà un drenaggio regolare.

Per ultimo, assicurati di disporre di un’area sicura per eseguire il cambio dell’olio: un vialetto o un garage funzioneranno bene e il terreno pianeggiante è obbligatorio.

Lo so che alcune cose potresti trovarle banali, ma non voglio dare nulla per scontato!

Come cambiare olio motore e filtro

Andiamo a vedere, passo per passo, come bisogna effettuare il cambio olio e filtro della propria vettura. La prima volta potrebbe risultarti abbastanza lenta e un po impegnativa, ma una volta imparati un paio di trucchetti, ci metterai molto meno tempo e la eseguirai con una semplicità disarmante. Cominciamo!

Posizionamento della macchina

cambio olio motore rampePer poter operare con comodità, Se non c’è abbastanza spazio per scivolare sotto la macchina, potrebbe essere necessario sollevare l’auto

Dato che purtroppo non è da tutti avere in dotazione un ponte sollevatore in garage, come perfetta soluzione ti consiglio cric per auto.

Oppure, se vuoi stare sul risparmio più estremo, delle tavole di legno che permettano di raggiungere uno spessore di almeno 10-15 cm.

In caso decidessi di utilizzare quest’ultimo metodo, disponi le assi a coppie (quindi in totale ti serviranno 8 assi di legno), quella a contatto con il terreno lunga il doppio rispetto a quella che gli appoggerai sopra.
Questo procedimento ti permetterà per formare una sorta di gradino che ti agevolerà con la salita del veicolo!

Posizionata la macchina e spento il motore, ricordati di inserire la marcia e tirare il freno a mano.

Una volta fatto questo, avrai la possibilità di infilarti sotto l’auto in modo da raggiungere il tappo che consentirà di svuotare l’olio esausto.

Come accennato prima, non è da tutti possedere un ponte sollevatore ma, con poche decine di Euro, potremo acquistare un carrello professionale dotato di ruote che agevolerà non poco il lavoro sotto l’auto e ci eviterà di graffiarti la schiena nel tentativo di scorrere sotto alla scocca.

 

Svuotare l’olio motore esausto

olio motore auto svuotamento

Una volta identificato il tappo di scarico, posiziona gli stracci e la bacinella per raccogliere l’olio esausto e procedi con l’allentare la vite del tappo di scarico con la chiave a tubo girandola in senso antiorario.

Dopo l’allentamento, rimuovere la vite lentamente a mano e fai scaricare l’olio motore.

Attenzione: l’olio motore potrebbe essere caldo! Una volta che il flusso dell’olio rallenta fino a gocciolare, reinstalla manualmente il tappo di scarico e richiudilo.

Per evitare eventuali perdite, accertati che il dado sia ben fissato perchè lo potrete stringere ma non lo potrete rimuovere nuovamente una volta che avrete riempito d’olio il motore! Almeno che non vogliate ricominciare il procedimento da capo!

Vi consiglio l’utilizzo di guanti per evitare di sporcarvi o, peggio ancora, scottarvi.

 

Smontaggio e sostituzione filtro dell’olio

filtro motore auto

Ricordati di conservate la bacinella che hai utilizzato per la raccolta dell’olio, non buttarlo nell’aiuola del vicino antipatico!

Una volta individuato il filtro dell’olio, allentalo con la chiave a nastro, ruotandola in senso antiorario e rimuovilo a mano.

La chiavi a nastro sono fatte apposta per svitare i filtri che, spesso, sono collocati in zone a malapena raggiungibili con le mani.

Prima di installare il nuovo filtro, applica un po’ di olio motore sulla guarnizione. Questo procedimento impedirà alla guarnizione di aderire, rompersi o causare perdite.

Infine, installa e chiudi a mano il nuovo filtro dell’olio e, per sicurezza, stringetelo per bene utilizzando ancora la chiave a nastro.

 

Aggiunta dell’olio nuovo

cambio olio auto aggiunta

È giunto il momento di riempire il motore con l’olio nuovo. Ti ricordo che l’olio motore che andrai ad utilizzare deve rispecchiare le caratteristiche riportate nel manuale del proprietario.

Procedi quindi con l’allentare il tappo di riempimento e versa l’olio, poco alla volta, nel serbatoio. Ovviamente, l’utilizzo di un imbuto o di una bottiglia di plastica tagliata a metà ti aiuterà a evitare le fuoriuscite.

Rabboccate fino a raggiungere il livello di mezzo tra minimo e massimo.

Attenzione a non esagerare con la quantità: l’olio in eccesso può danneggiare il sigillo del motore o il catalizzatore, verifica il livello con l’asta prima di completare l’ultimo ½ litro!

Per ultima cosa, avvita il tappo e rimuovi eventuali fuoriuscite di olio. Ci siamo quasi!

 

Ultimi accertamenti

Hai quasi finito. Ma aspetta a partire! è necessario controllare il livello dell’olio!

Per fare ciò, accendi la macchina e falla funzionare per un minuto per consentire al nuovo olio motore di circolare a fondo. spegni l’automobile, rimuovi e pulisci l’asta di livello.

Inseriscila e rimuovila ancora una volta, questa volta controllando che l’olio abbia la lettura corretta. Riattacca il cappuccio e datti una pacca sulla spalla, missione compiuta!

Per finire, procedete a riempire i flaconi dell’olio che avete utilizzato con l’olio esausto che era contenuto nel motore e che avete ancora nella bacinella e portate il tutto in un’isola ecologica o a un’officina auto.

Ricordati di annotare la data in cui hai effettuato il cambio olio motore e la quantità di Km, così facendo saprai quando effettuare il prossimo intervento. Ora che sei un meccanico fai da te, non dimenticarti di cambiare regolarmente l’olio alla tua auto!

Mi raccomando, condividi la tua esperienza qui sotto!

Cosa ne pensano i lettori:
[Total: 9]

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. Hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy