Come Pulire e Lucidare il Cruscotto Auto: Consigli e Prodotti

Mantenere pulito e lucidato il cruscotto dell’auto è un aspetto spesso sottovalutato della cura del veicolo, ma è fondamentale per diversi motivi. In primo luogo, un cruscotto pulito migliora l’aspetto generale dell’interno dell’auto, rendendo l’ambiente più gradevole sia per il conducente che per i passeggeri. Inoltre, la pulizia regolare previene l’accumulo di polvere e sporco che possono diventare terreno fertile per germi e batteri.

Un cruscotto ben tenuto è anche più facile da utilizzare: segni, controlli e display sono più leggibili, contribuendo ad una guida più sicura. Nella guida di oggi andiamo a vedere in maniera dettagliata come pulire il cruscotto e quali prodotti utilizzare per ottenere dei risultati più che soddisfacenti.

Come eliminare la polvere dal cruscotto dell’auto

La polvere è un nemico insidioso per il cruscotto dell’auto, infatti può infiltrarsi in ogni fessura, rendendo la pulizia una sfida. Per poterla rimuovere con successo è necessario trattare la superficie con i giusti strumenti e prodotti. Per prima cosa è bene munirsi di un aspirapolvere per auto dotato di un beccuccio stretto, accessorio che permette di raggiungere con facilità anche gli angoli più nascosti del cruscotto.

Dopo aver aspirato il grosso della polvere, bisogna rimuovere la polvere residua utilizzate un panno in microfibra asciutto. Questo materiale genera una carica elettrostatica che attira e intrappola anche le particelle di polvere più piccole, garantendo risultati ottimali. Ricordati di trattare il cruscotto con la massima delicatezza e senza esercitare una pressione eccessiva, in questo modo eviterai di graffiare la superficie.

Per pulire le zone più difficili da raggiungere come i bocchettoni dell’aria, le fessure attorno ai controlli e i vani portaoggetti, ti consiglio di utilizzare un pennello con setole morbide. Grazie a questo strumento riuscirai a rimuovere anche eventuali accumuli di polvere e sporco incrostato.

Per svolgere una pulizia completa al 100%, ti consiglio di trattare le superfici con un detergente specifico per cruscotti come quelli che ti riporterò nella parte finale della guida. Questo tipo di prodotto non solo aiuta a rimuovere la polvere residua, ma anche a proteggere il cruscotto dal deposito di nuova polvere.

Per mantenere il cruscotto dell’auto sempre in ottime condizioni, personalmente consiglio di procedere con la sua pulizia almeno una volta al mese. In questo modo ti assicurerai un ambiente di guida pulito e piacevole.

Come pulire un cruscotto appiccicoso e macchiato

Il cruscotto della tua macchina è appiccicoso? non temere, in questo paragrafo ti illustrerò come procedere per ripristinarlo alle sue condizioni originali. La formazione di macchie o di una superficie appiccicosa può derivare dall’utilizzo di prodotti di pulizia non adatti, da esposizione prolungata al calore o semplicemente dal passare del tempo.

Per prima cosa è necessario procedere con la rimozione della polvere, quindi intervenendo come abbiamo visto nel paragrafo precedente. Passare l’aspirapolvere e il panno in microfibra impedirà ai granelli di polvere e sporco di graffiare il cruscotto durante la pulizia.

Per rimuovere le sostanze appiccicose bisogna intervenire con un detergente specifico con una formulazione antistatico e repellente, idoneo per trattare aree delicate come il cruscotto, la console centrale o il volante. Applica il prodotto su una spugna umidificata con l’acqua (evita di spruzzarlo direttamente sul cruscotto) e pulisci la superficie effettuando movimenti delicati e circolari, esercitando poca pressione.

Una volta passato, il cruscotto avrà un aspetto naturale ed emanerà una profumazione gradevole. Se necessario, ripeti l’operazione fino a quando il cruscotto non risulterà completamente pulito e privo di macchie e sostanze appiccicose. Per detergere in maniera profonda il cruscotto e altri componenti interni dell’abitacolo, ti consiglio di utilizzare il Glart 45CR Care Pro.

Come lucidare il cruscotto dell’auto

Dopo aver pulito per bene il cruscotto del veicolo, il passo successivo per farlo risplendere consiste nella sua lucidatura. Questo processo non solo migliora l’aspetto del cruscotto, ma lo protegge anche da danni futuri, come la decolorazione causata dai raggi UV e l’accumulo di polvere.

Lucidare un cruscotto, specialmente se realizzato con materiali plastici, richiede attenzione e la scelta di prodotti specifici. Tra questi, i lucida cruscotto a base di silicone rappresentano una soluzione efficace per restituire brillantezza e vitalità al cruscotto del veicolo.

La loro efficacia risiede nella componente siliconica, un elemento che dona al prodotto diverse proprietà benefiche. Infatti, oltre a lucidare, i prodotti in silicone conferiscono al cruscotto caratteristiche idrorepellenti, anti-statiche e anti-adesive. Questo significa che la vostra auto rimarrà pulita per un periodo di tempo più lungo, riducendo la necessità di pulizie frequenti.

Come vedremo anche nel paragrafo successivo, i cruscotti realizzati con materiali sensibili come la radica richiedono invece l’utilizzo di prodotti specifici. La loro formulazione non deve contenere sostanze che possono danneggiare la superficie trattata. In tal proposito, la scelta ideale ricade sui prodotti a base di cera.

Tieni comunque presente che la maggior parte dei lucida cruscotto svolgono anche un’azione pulente, quindi sono dei prodotti 2 in 1. Con il loro utilizzo riuscirai a rimuovere lo sporco e a ridonare la lucentezza originale al cruscotto, creando uno strato protettivo antipolvere. Tra questi prodotti, personalmente mi sono trovato benissimo con il ‎Premium Detail della Maddox.

Quale prodotto utilizzare per pulire e lucidare il cruscotto

Per individuare il detergente o il lucidante ideale, per prima cosa è importante considerare il materiale del cruscotto. Infatti, come sicuramente già sai, questo componente può essere realizzato in plastica dura, in radica, in cuoio oppure altri materiali che richiedono la massima cura.

Se il tuo cruscotto è in plastica, allora la soluzione ideale è quella di trattarlo con un detergente antistatico, questo prodotto è realizzato con una formula studiata per nutrire e proteggere la gomma, senza lasciare aloni o scarti di unto. La plastica è un materiale che attrae facilmente la polvere, per questo motivo è importante utilizzare uno spray antistatico in grado di prevenire accumuli di polvere anche nel lungo periodo.

In caso di un cruscotto realizzato in radica o altri materiali pregiati, allora è bene optare per prodotti studiati appositamente per trattare tali superfici. In questo caso è ideale utilizzare un latte detergente, delicato e nutriente, adatto per nutrire e rinforzare questi materiali delicati. I prodotti a base di cera sono i lucida cruscotti più indicati per ottenere dei risultati più che soddisfacenti.

Detto questo, è bene sapere che in commercio si possono trovare tanti prodotti per trattare il cruscotto dell’auto. Alcuni di questi hanno il solo obbiettivo di pulire ed eliminare lo sporco, mentre altri hanno quello di donare lucentezza e preservare la qualità del materiale.

Con il passare del tempo, in vendita si possono trovare sempre più prodotti che svolgono più azioni contemporaneamente. Dal mio punti di vista si tratta di un’ottima notizia, in quanto permettono di effettuare un trattamento completo senza dover acquistare più prodotti differenti. Nello specifico, la loro formulazione è pensata per detergere la superficie del cruscotto, rimuovere lo sporco, donare una nuova lucentezza e creare uno strato protettivo antipolvere.

Spesso e volentieri questi prodotti possono essere utilizzati su praticamente ogni tipo di materiale, quindi riuscirai a trattare con successo cruscotti, plastica, vinile, pelle e gomma. Ovviamente, ricordati di prestare attenzione alle indicazioni riportate dal produttore, infatti una determinata formulazione potrebbe contenere delle sostanze non compatibili con materiali sensibili come la pelle o il cuoio.

In commercio si possono trovare anche particolari prodotti basati sulla nanotecnologia. In questo caso le nano particelle si attaccano profondamente alla superficie, garantendo risultati ancora migliori e un effetto ancora più duraturo. Il loro utilizzo è perfetto per trattare la plastica e altri materiali, pulendoli dalla polvere e dallo sporco, ravvivandone i colori e proteggendoli dagli agenti esterni come l’umidità e i raggi UV.

In genere i prodotti con formula nano sono inodore, di lunga durata, traspiranti, invisibili e particolarmente idrofobiche. Per ovvie ragioni, il loro costo è nettamente superiore ai prodotti con formulazione classica. Se pensi che questa sia la soluzione per te, allora ti consiglio di provare l’Hendlex Nano.

Pulire il cruscotto dell’auto con prodotti naturali

La pulizia del cruscotto può essere eseguita in modo ecologico ed efficace con l’ausilio di prodotti naturali. Ti dico subito che si tratta di una soluzione ideale solo per cruscotti in plastica, infatti questa miscela contiene delle sostanze acide che potrebbero danneggiare superfici in radica, pelle, cuoio o altri materiali sensibili.

Per creare un detergente dai da te avrai bisogno dei seguenti “ingredienti”:

  • Mezza tazza di aceto bianco;
  • Una tazza di acqua calda;
  • Mezzo cucchiaino di olio d’oliva;
  • Succo di limone;
  • Un contenitore spray.

L’aceto bianco è un potente detergente naturale che può essere utilizzato per rimuovere lo sporco accumulato sul cruscotto. Basta mescolare una parte di aceto con due parti di acqua in una bottiglia spray e, dopo aver agitato bene la miscela, spruzzala sul cruscotto e pulisci con un panno di microfibra per ottenere un aspetto fresco e pulito.

Anche l’olio di oliva può svolgere un ruolo prezioso nella manutenzione del cruscotto. Dopo aver rimosso lo sporco con la soluzione di aceto, applica una piccola quantità di olio di oliva su un panno morbido e strofinala delicatamente sul cruscotto. Questo non solo pulirà ulteriormente la superficie, ma fornirà anche una barriera protettiva che ridurrà l’accumulo di polvere.

Infine, il succo di limone, noto per le sue proprietà antibatteriche, può essere utilizzato per sanificare le superfici. Prepara una soluzione con succo di limone fresco e acqua in parti uguali e spruzzala sul cruscotto, asciugando con un panno di microfibra.

Se non hai molto tempo a disposizione, puoi decidere di creare uno spray casalingo per cruscotto aggiungendo tutti gli ingredienti nel contenitore spray e agitando per bene. In questo modo avrai creato una miscela in grado di detergere e sanificare il cruscotto. Il suo utilizzo è il medesimo di quelli dei classici prodotti in vendita: dopo aver aspirato la polvere e lo sporco, spruzza il liquido su un panno, detergi la superficie desiderata e passa delicatamente una spugna. Infine asciuga il tutto utilizzando un panno in microfibra.

Migliori prodotti per pulire e lucidare il cruscotto

1. Glart 45CR – Detergente per Cruscotto e Parti in Plastica

Personalmente ritengo il Glart 45CR uno dei migliori prodotti per trattare il cruscotto dell’auto. La sua formulazione garantisce un livello di pulizia eccezionale, infatti riesce a eliminare con facilità ogni tipo di sporco presente su tutte le superfici dell’abitacolo. Con il Glart 45CR riuscirai a trattare con successo sia il cruscotto che altre superfici come il rivestimento delle portiere, i sedili in tessuto e i vari componenti in gomma, raggiungendo ogni angolo per restituire la brillantezza originale.

Il Glart 45CR è un prodotto molto versatile. La formula è priva di silicone e solventi, questo vuol dire che può essere utilizzato con successo su ogni tipo di materiale come pelle trattata, gomma, vinile, plastica e radica. Per quanto riguarda il metodo di utilizzo, ti consiglio di spruzzare il prodotto su un panno in microfibra o un panno per la lucidatura dell’auto e passarlo sulla superficie che vuoi trattare. Il Glart 45CR assicura una pulizia ottimale senza lasciare tracce, quindi non dovrai preoccuparsi di eventuali macchie o residui di unto.

In sintesi, questo prodotto è la soluzione ideale pulire e rigenerare ogni superficie interna dell’auto, rimuovendo anche le macchie più difficili. Una volta utilizzato, l’abitacolo emanerà una fragranza molto gradevole.

Glart 45CR - Detergente per auto Care Pro per la...
  • Glart premium car care: detergente inodore per la cura dell'abitacolo dell'auto;...
  • Il detergente pulisce ottimamente la vostra auto, che si tratti del volante o di...
  • Consigliamo l'utilizzo del prodotto per la manutenzione di cruscotto, sedili,...

2. Hendlex Nano – Pulitore Cruscotto con Nanotecnologia

Sfruttando le più recenti scoperte nel campo delle nanotecnologie, questo prodotto risulta particolarmente indicato per superfici in plastica e vinile, ma è idoneo anche per offrire protezione anche a superfici in pelle. Le nanoparticelle agiscono a livello molecolare, legandosi profondamente alla plastica, garantendo una resistenza duratura contro tutti i fattori ambientali. Non si tratta di un semplice rivestimento, ma di una barriera invisibile resistente all’acqua e ai raggi UV che protegge la superficie dall’usura prematura e dallo sbiadimento.

Il punto forte dell’Hendlex è la sua durata. Grazie alla formula con tecnologia nano, il prodotto penetra in profondità e garantisce una copertura che può durare anche per mesi, risparmiando tempo e denaro su applicazioni ripetute. Nonostante l’efficacia duratura, il prodotto è a base d’acqua e inodore, libero da elementi tossici, rendendo la sua applicazione rispettosa per l’ambiente. In sintesi, il kit di pulizia Hendlex è un prodotto innovativo, ideale per pulire e preservare le condizione del cruscotto della tua auto.

Hendlex Anti-Dust Pulizia Auto Interni, Rinnova...
  • 🛡️ SCUDO ANTI-POLVERE DI 14 GIORNI: Hendlex Plastic Renewer offre fino a 14...
  • 💧 NANO-RIVESTIMENTO: Formula innovativa che respinge acqua e macchie,...
  • ☀️ PROTEZIONE UV E VIVACITÀ: Protegge dai danni del sole, mantenendo le...

3. Maddox Detail – Pulitore per Cruscotti Effetto Satinato

Quando si tratta di dare una nuova vita agli interni dell’auto, il Maddox Detail è senza dubbio una delle soluzioni più indicate. Stiamo parlando di un prodotto studiato per detergere e proteggere il cruscotto e gli altri interni, garantendo una finitura satinata elegante e sofisticata.

Il suo utilizzo permette di affrontare e sciogliere anche lo sporco più ostinato, infatti si contraddistingue dalla concorrenza per la sua eccezionale capacità pulente. Non solo rimuove anche le macchie più difficili, ma lascia anche uno strato protettivo antistatico che resiste all’adesione della polvere, garantendo una pulizia duratura nel tempo. L’effetto finale consiste in una finitura opaca, non oleosa, che mantiene l’aspetto fresco e pulito dell’abitacolo dell’auto.

Come dicevo poco sopra, il Maddox Detail non si limita al cruscotto; può essere utilizzato per idratare e proteggere ogni componente in plastica e gomma. Si tratta quindi di un prodotto ideale per pulire con successo la maggior parte delle parti presenti nell’abitacolo. Dopo il suo utilizzo, il cruscotto e le plastiche avranno un aspetto rigenerato ed emaneranno un profumo molto gradevole.

Maddox Detail - Automobile Detail 500 ml | Pulitore...
  • 🚗 POTENTE PULITORE - Questo prodotto è un efficace pulitore e protettore di...
  • 💎 EFFETTO SATINATO - Con la sua finitura elegante e satinata, questo pulitore...
  • 🛡️ PROTEZIONE ANTIADERENTE E ANTISTATICA - Questo prodotto non solo...

Oppure, in alternativa, puoi optare anche per questo detergente e lucia cruscotti sempre della Maddox.

Maddox Detail - Premium Detail 500 ml | Pulitore per...
  • 🧽 PULITORE CRUSCOTTO- Il nostro pulitore per cruscotti è una soluzione...
  • 💦 MANTENI LA TUA AUTO FRESCA E PULITA - Il nostro pulitore per cruscotti...
  • ✨ LUCIDANTE PER PLASTICA - Il nostro pulitore per cruscotti non solo pulisce,...

4. Ma-Fra – Trattamento 3n1 per Pulizia e Lucidatura Cruscotto

Si tratta di un’alternativa economica a tutti i prodotti visti fino ad ora, ideale per chi non ha grandi esigenze dal punto di vista della rimozione di macchie e sporco impegnativo. Questo prodotto è ideale per trattare cruscotti e altri componenti realizzati con particolari plastici come il cambio, le pedaliere, i rivestimenti delle portiere, ecc. Il suo utilizzo consente di ottenere tre risultati fondamentali: pulire, ravvivare e proteggere.

Questo prodotto della Ma-Fra lascia le superfici perfettamente lisce e le protegge con una efficace barriera antistatica e anti U.V., ripristinando la brillantezza del cruscotto e delle plastiche. Ovviamente, non puoi pretendere prestazioni pulenti e rigeneranti paragonabili al prodotti che costano più del doppio, ma nonostante questo, svolge il suo dovere in maniera più che dignitosa.

Il suo utilizzo è semplice e veloce: basta stendere una piccola quantità di prodotto su un panno in microfibra e passarlo sulla superficie da pulire. Dopo aver distribuito il prodotto in maniera omogenea, ti consiglio di asciugare la zona interessata con un panno pulito.

Ma-Fra, Trattamento 3in1, Pulitore Specifico per La...
  • CARATTERISTICHE: il prodotto è ideale per pulizia plastiche auto e per ridonare...
  • VERSATILITÀ: protegge i materiali e garantisce un effetto medio lucido al...
  • QUALITÀ: il prodotto crea un'efficace barriera antipolvere che protegge e...
Cosa ne pensano i lettori:
[Total: 1]

Novità: nel nostro canale Telegram puoi trovare accessori per auto e moto scontati fino all'80%. Unisciti subito anche tu per non perderti le prossime occasioni!

Unisciti su Telegram

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.