Migliori Altoparlanti per auto: Recensioni, Opinioni e Prezzi

Sei alla ricerca di un altoparlante per auto ma non sai quale acquistare? allora leggi la mia guida su come migliorare l’impianto audio della tua auto.

Se sei un amante della musica e odi sentire quel fastidioso rumore quando alzi un pò troppo il volume e metti sotto sforzo gli altoparlanti (cioè che vanno in distorsione), vuol dire che è giunto il momento di aggiornare l’impianto audio del tuo veicolo con delle nuove casse per auto. Di seguito potrai trovare tutti gli aspetti più importanti da prendere in considerazione e i altoparlanti per auto che puoi trovare in commercio.

Come funzionano le casse per auto

Come molto probabilmente già sai, gli altoparlanti dell’auto sono posizionati in diversi punti del veicolo in modo da sviluppare il ​​miglior suono possibile. Quelli più importanti sono senza dubbio quelli anteriori, montati sul cruscotto o nelle portiere, si passa poi a quelli posteriori posizionati nelle portiere dei passeggeri. Volendo, è possibile montare un subwoofer (questo dispositivo eroga i bassi cioè i toni nelle basse frequenze) che viene posizionato solitamente nella parte posteriore del veicolo come ad esempio nel baule. Tieni presente che per montare un impianto audio serio e professionale, sono necessarie alcune conoscenze tecniche in modo da evitare spiacevoli inconvenienti. Se vuoi fare le cose nella maniera più efficiente possibile, un consiglio che posso darti è quello di insonorizzare l’auto in modo da diminuire la dispersione del suono. Se invece necessiti di sostituire solo gli altoparlanti (perchè magari sono quelli di serie o si sono guastati) senza aggiungere altri componenti, il lavoro è relativamente semplice e intuitivo.

Come sono costruiti gli altoparlanti per auto

Iniziamo subito a specificare che esistono due tipologie principali di altoparlanti che possono essere entrambi a 2 o 3 vie (nel proseguo analizzeremo le differenze in maniera più dettagliata):

  • Coassiali: Un’unica cassa che comprende tutti i componenti
  • Separati: Ogni componente viene montato separatamente

I componenti di cui sto parlando sono il tweeter, il midrange e il woofer / subwoofer:

DriverCaratteristiche
TweeterTweeter:
Frequenze da 2.500 a 20.000 Hertz
– Driver dedicato agli alti
– Montato solitamente all’altezza della testa o delle spalle
MidrageMidrage:
Frequenza da 400 a 2.500 Hertz
– Driver per i medi
– Diametro in cm con dimensioni standard di (10/13 / 16,5 cm)
wooferWoofer / Subwoofer:
Frequenza da 40 a 400 Hertz
Subwoofer spesso da 30 a 150 Hertz
– Driver dedicato ai bassi
– Di solito a forma di tubo o scatola
  • Il tweeter funziona nelle frequenze alte che variano da 2.500 a 20.000 Hertz, è grande solo pochi centimetri e consiglio di montarlo all’altezza della testa o delle spalle.
  • Il driver midrange ha frequenze medie da 400 a 2.500 Hertz, che corrispondono all’incirca alla gamma della voce umana. Il diametro del midrange è spesso di 10, 13 o 16,5 centimetri.
  • Il woofer suona nelle frequenze medio-basse cioè da 40 a 400 Hertz, il subwoofer invece in quelle ancora più basse che variano da 30 a 150 Hertz. Più grande è il woofer, più potenti sono i bassi. Questo dispositivo, se montato in maniera separata, viene posizionato solitamente nel bagagliaio.
  • Il crossover non l’ho riportato nella tabella precedente perchè non si tratta di un driver che emette il suono ma di una sorta di circuito elettrico. Il suo compito è quello di filtrare un segnale musicale in modo da farne passare inalterata una certa porzione e di attenuarne un’altra, in parole povere evita la rottura meccanica dell’altoparlante filtrato e ne ottimizza la risposta in frequenza migliorando la sua qualità di riproduzione. Questo dispositivo viene solitamente fornito con gli altoparlanti di fascia alta e quindi molto costosi.

Le casse per auto più economiche sono per lo più altoparlanti coassiali a banda larga che, come accennato in precedenza, coprono l’intera gamma di frequenze udibili unicamente da un solo dispositivo. Non ti nascondo che questi sono gli altoparlanti per auto più facili da istallare e quindi quelli più adatti per i principianti che sono alle prime armi nella modifica del proprio impianto audio.

Gli altoparlanti con sistema a 2 o 3 vie separate, invece, generano il suono da due o tre componenti differenti, in maniera separata e in diversi punti dell’auto. Sarà quindi necessario effettuare più istallazioni ma se sei un appassionato di audio e vuoi un suono ottimale, ti consiglio di optare per questa tipologia siccome erogano una qualità del suono migliore e più dettagliata.

Differenze tra altoparlanti coassiali e separati

La caratteristiche principali di un’altoparlante coassiale sono le sue dimensioni poco ingombranti e la facilità d’istallazione. La struttura è dotata di un piccolo altoparlante si trova al centro di un altoparlante più grande.

Con un modello coassiale a 3 vie i toni bassi, medi e alti provengono dalla stessa posizione perchè vengono emessi da un’unica cassa che è in grado di coprire i suoni in tutte le gamme di frequenza. Lo stesso discorso vale per l’altoparlante coassiale a 2 vie che è però dotato di solo due sorgenti: il tweeter e il midrange. Rispetto alla cassa coassiale a 3 vie, ha un design più compatto ed emette un suono più chiaro ma sviluppa dei bassi nettamente inferiori.

Come ho anticipato in precedenza, questa tipologia è la migliore per i principianti perché è la più facile da montare e non bisogna effettuare istallazioni aggiuntive per il woofer, i medi e per i tweeter.

Nell’altoparlante separato, i woofer e i tweeter non sono annidati ma sono separati tra loro, i toni bassi, medi e alti suonano quindi da punti diversi e bisognerà effettuare più operazioni di montaggio (solitamente il woofer nel vano piedi o bagagliaio e il tweeter all’altezza della testa). Questa tipologia è la più indicata per gli amanti della musica e per chi desidera il meglio che l’elettronica audio è in grado di offrire, tieni comunque presente che l’assemblaggio potrebbe risultare abbastanza complesso.

Classifica dei migliori altoparlanti per auto

1. Hertz CENTO

Se sei un amante dell’audio e vuoi spingere il tuo impianto a livelli alti, le Hertz CENTO fanno sicuramente al caso tuo. Queste casse sono a 2 vie separate sono costituita da: due woofer da 165mm (comprensivi di griglie di protezione), due tweeter da 28 mm e due circuiti crossover. Come tutti gli altoparlanti a 2 vie separate, questi componenti dovranno essere montati separatamente ed è quindi necessario avere buona manualità e sapere “dove mettere le mani”.

Caratteristiche tecniche:

  • Tipo di altoparlante: separato a 2 vie
  • Potenza massima: 285 Watt
  • Potenza RMS: 95 Watt
  • Dimensioni: 16,5 centimetri
  • Audio molto definito
  • Woofer, tweeter e crossover di elevata qualità

La qualità costruttiva delle Hertz CENTO è veramente eccezionale come anche la qualità audio che ha una potenza massima di 285 Watt mentre quella costante (RMS) è di 95 Watt. Per avere delle prestazioni al top e quindi un impianto audio super performante, ti consiglio di aggiungere un amplificatore e un subwoofer.

2. Sony XSFB1330

Gli XSFB1330 di Sony sono altoparlanti coassiali a 3 vie con una dimensione molto compatta di soli 13 centimetri e con una profondità di installazione di circa 45 millimetri. Non farti però ingannare dalle dimensioni ridotte, questi altoparlanti sono infatti in grado di offrire una potenza nominale di 35 watt. Il suono non è comunque paragonabile a dispositivi di fascia alta, ma è straordinariamente buono per questa fascia di prezzo. I bassi sono forti e, grazie alla funzione mega bass, sono ben accentuati e privi di distorsioni. La qualità del suono è pulita e chiara anche negli acuti. Grazie al suo design “minimal”, il modello è adatto per installazioni che offrono pochissimo spazio a disposizione.

In Offerta
Sony XS-FB1330 - Speaker Coassiali Mega Bass a 3 Vie da...
  • Tipo magnete tweeter: neodimio
  • Tipo di speaker: 3-vie

Caratteristiche tecniche:

  • Potenza massima: 240 watt
  • Tipo di altoparlante: altoparlante coassiale a 3 vie
  • Dimensioni: 13 centimetri
  • Funzione Mega Bass
  • Materiale di alta qualità
  • Accessori per l’installazione inclusi

Nulla da dire anche per quanto riguarda la qualità dei materiali utilizzati. Il rivestimento in gomma sul bordo della membrana e l’ottima struttura interna funzionano da filtro per le vibrazioni non necessarie rendendo il suono più dinamico e più chiaro. Nel complesso, questi altoparlanti per auto Sony, sono caratterizzati da un ottimo rapporto qualità-prezzo ed è possibile abbinarli a praticamente tutte le autoradio in commercio. La fornitura comprende due altoparlanti, viti e istruzioni.

3. JBL CLUB 6520

Gli altoparlanti coassiali a 2 vie JBL Club 6520 sono dotati delle tecnologia Plus One Harman che offre una superficie della membrana più ampia rispetto ad altri altoparlanti in questa fascia di prezzo che permette una maggiore sensibilità e una migliore riproduzione delle frequenze, soprattutto quelle basse. Con questo modello, la JBL garantisce una riproduzione delle frequenze elevate suono cristallino e privo di risonanze, il tutto accompagnato da dei bassi potenti, anche con sistemi audio non molto performanti.

JBL CLUB 6520 Altoparlanti per Auto con Potenza...
  • I coni dei woofer degli altoparlanti Club sono...
  • La tecnologia brevettata dei coni Plus One Harman...

Caratteristiche tecniche:

  1. Tipo di altoparlante: altoparlante coassiale a 2 vie
  2. Potenza massima: 150 watt
  3. Potenza RMS: 50 watt
  4. Tecnologia a membrana brevettata Plus-One
  5. Sensibilità: 92 decibel
  6. Impedenza: 3,0 ohm

Gli altoparlanti JBL Club sono disponibili in varie dimensioni e design, il modello che abbiamo recensito misura 16,5 centimetri di diametro e una profondità di 52 millimetri ma è possibile acquistare delle varianti più o meno ingombranti. La fornitura comprende una coppia di altoparlanti coassiali, una coppia di coperture per altoparlanti, otto viti di montaggio grandi, otto clip di velocità, otto viti di montaggio piccole, un paio di anelli adattatori, un nastro sigillante e le istruzioni per l’uso.

4. JVC CS-J620

Stai cercando qualcosa di più economico? allora ti consiglio di valutare questo modello sempre marchiato JVC.

Gli altoparlanti coassiali a 2 vie di JVC sono costituiti da un tweeter e un midrange / woofer molto efficienti, in grado di coprire l’intero spettro sonoro (ovviamente non puoi pretendere lo stesso dei modelli più costosi). 

In Offerta

Caratteristiche tecniche:

  • Tipo di altoparlante: altoparlante coassiale a 2 vie
  • Potenza massima: 300 watt
  • Potenza RMS: 30 watt
  • Gamma di frequenza: da 35 a 22.000 Hertz
  • Livello di pressione sonora: 92 decibel
  • Impedenza: 4 ohm
  • Profondità di installazione: 43 millimetri
  • Dimensioni: 16 centimetri

La capacità di carico massima degli altoparlanti è di 300 watt mentre la potenza media effettiva di 30 watt abbondanti. La struttura nera e rotonda ha un diametro di 16 centimetri e una profondità di installazione di 43 millimetri. La fornitura comprende i due altoparlanti, otto viti di fissaggio, un cavo per altoparlanti, otto clip di fissaggio, una griglia per altoparlanti e le istruzioni per l’uso. Come tutti gli altoparlanti coassiali, per istallarli è necessario solamente collegare gli altoparlanti senza la necessità di un amplificatore.

5. BOSS Audio CH6530

BOSS audio è un nome familiare tra gli amanti della musica. L’azienda produce a livello globale una vasta gamma di dispositivi audio ed elettronici per musicisti. Gli altoparlanti separati a 3 vie di BOSS Audio sono di fascia media ma nonostante questo forniscono un suono molto chiaro il tutto accompagnato da un surround in gomma che garantisce una risonanza uniforme. Ottimo anche per quanto riguarda il punto di vista estetico, il loro colore rosso e nero le rende molto gradevoli alla vista.

Boss Audio Chaos, 16,5 cm, 3 Vie
  • Gestione di potenza, picco 200 watt; struttura...
  • Impedenza, 4 ohm; risposta in frequenza, 100 hz 18...

Caratteristiche tecniche:

  • Tipo di altoparlante: separato a 3 vie
  • Potenza massima: 300 watt
  • Potenza RMS: 150 watt
  • Livello di pressione sonora: 90 decibel
  • Impedenza: 4 ohm
  • Dimensioni: 16,5 centimetri

Il materiale di costruzione, che può essere descritto come di qualità complessiva molto elevata, offre una buona base per un godimento musicale di pari qualità. La potenza massima degli CH6530 è di 300 watt mentre la potenza RMS è di ben 150 watt. Oltre agli accessori di installazione e alle istruzioni per l’uso dei due altoparlanti, troverai inclusa anche una griglia removibile.

Come scegliere gli altoparlanti per auto

Quando si è in procinto di acquistare questo componente audio, ci sono degli accorgimenti molto importanti da prendere in considerazione in modo da non riscontrare problemi durante il montaggio. Questi dettagli sono:

  • Installazione e dimensioni
  • Potenza
  • Impedenza in ohm
  • Marca

Installazione e dimensioni

Come prima cosa è assolutamente necessario assicurarsi che le loro dimensioni siano adatte all’alloggiamento offerto dal proprio veicolo. Per fare ciò, bisogna misurare la distanza tra le viti diagonali di ancoraggio e verificare inoltre la profondità di installazione. Indipendentemente dal produttore, molti altoparlanti per auto hanno dimensioni standardizzate di 10, 13 o 16,5 centimetri mentre per quanto riguarda la profondità, quelli meno ingombranti hanno un valore di circa 45 millimetri, in commercio si possono trovare anche altoparlanti con una profondità da 60 a 66 millimetri.

Potenza

Anche se ti può sembrare paradossale, la potenza massima non gioca un ruolo importante quando si stà paragonando un modello ad un’altro. Come puoi ben capire dal nome, questo valore descrive solo la potenza massima in Watt che può essere teoricamente raggiunta per un breve periodo di tempo. 

Il valore che devi utilizzare come riferimento è invece la potenza media, indicata dalla sigla RMS (Root Mean Square) e definisce la potenza continua che l’altoparlante può gestire senza distorcere l’audio. Come puoi ben capire, questo valore è in grado di offrire una valutazione più realistica delle prestazioni effettive dei diffusori.

Se vuoi ottenere prestazioni ancora più elevate, puoi valutare di montare un amplificatore. Ti faccio presente però che questo dispositivo richiede una potenza non indifferente per funzionare, assicurati quindi che l’auto sia in grado di alimentarlo e che l’impedenza in ohm degli altoparlanti e dell’amplificatore abbia lo stesso valore.

Impedenza in ohm

L’impedenza in ohm può essere spiegata nel seguente modo: Quando il segnale audio fluisce come corrente alternata dall’amplificatore alle casse, gli altoparlanti creano una resistenza nel circuito. Quanto è alta questa resistenza varia a seconda dell’altoparlante. La maggior di quest’ultimi hanno un’impedenza di 4 ohm ma alcuni modelli possono avere un valore inferiore o superiore. 

Il valore dell’impedenza sugli amplificatori indica per quali altoparlanti sono adatti. Per sicurezza, dovresti evitare di collegare un amplificatore da 6 ohm a un altoparlante da 4 ohm. Certo, questo raramente porta a problemi ma se si alza l’amplificatore al massimo per un lungo periodo di tempo, si possono ridurre le prestazioni o addirittura guastare dell’altoparlante.

Migliori marche

Ci sono numerose aziende che producono altoparlanti per auto. Le più conosciute e diffuse sono: Baseline, DROK, BOSS Audio, Etsue, adaptershop, TekHome, Kenwood, Hertz, Mac Audio, Sony, Renegade, auna, JVC, JBL, Rainbow, Eton, Hifonics, Pioneer, Visaton e AERZETIX.

Quanto costano gli altoparlanti dell’auto?

Il costo di una coppia di casse per auto non è elevato. Puoi acquistare semplici altoparlanti per soli 20 euro ma, secondo il mio punto di vista, per garantire una buona qualità del suono dovresti spendere almeno 40 Euro. In commercio si possono trovare modelli più complessi con bassi notevoli e un wattaggio particolarmente elevato ma che possono costare anche 100 o 200 euro. Di regola, se vuoi restare in una fascia medio-alta, i prezzi sono compresi tra 40 e un massimo di 100 euro.

Casse per auto più vendute

Cosa ne pensano i lettori:
[Total: 1]

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.