Migliore Staccabatteria: Cos’è, Come funziona e Quale acquistare

Hai intenzione di montare uno staccabatteria sulla tua auto, barca, trattore o qualsiasi mezzo di trasporto dotato di un batteria? allora sei nel posto giusto!

Se anche ti disponi di un mezzo che usi in maniera saltuaria, allora sai bene quanto è comune imbattersi in una batteria scarica quando cerchi di rimetterlo in moto dopo un periodo di “riposo”. Il modo migliore per evitare che la batteria dell’auto o di qualsiasi altro mezzo perda la carica residua, è quella di isolarla dal resto del sistema elettrico. Per far questo ci sono due modi: rimuovere manualmente i morsetti dai poli oppure utilizzare un comodissimo staccabatteria.

Come puoi facilmente immaginare, intervenire manualmente ogni volta che si parcheggia il veicolo è una procedura che a lungo andare potrebbe risultare niente altro che una perdita di tempo, senza contare che dovrai maneggiare ogni volta componenti che potrebbero sporcarti sia le mani che i vestiti. Per evitare di dover aprire il cofano e rimuovere i morsetti manualmente, una mossa intelligente è quella di installare uno staccabatteria in prossimità della batteria o, per rendere il procedimento ancora più comodo e veloce, addirittura all’interno del veicolo.

Staccabatteria per auto, barca, camper e trattori più venduti

Che cos’è e a cosa serve lo staccabatteria

Come hai ormai avuto modo di capire, lo staccabatteria, o ‘interruttore staccabatteria’ lo si può definire come una sorta di morsetto che ha il compito di “staccare” la batteria e isolarla dall’impianto elettrico del veicolo. Lo si può montare su auto, furgoni, barche, trattori e su qualsiasi tipo di veicolo che utilizza una batteria come fonte di alimentazione primaria.

In caso non dovessi saperlo, per far si che la batteria sia sempre efficiente, questa deve essere sottoposta a contini cicli di carica e scarica. La sua ricarica avviene mediante l’alternatore che invia corrente durante il movimento del veicolo, processo che ovviamente non è possibile quando questo rimane fermo o parcheggiato per molto tempo. Durante questo periodo di riposo, la batteria potrebbe perdere completamente la carica, rendendo necessario per l’avvio del motore l’utilizzo di un caricabatterie oppure di un booster di emergenza. Indovina un po’ qual è la soluzione per ovviare a questo problema? ovviamente l’utilizzo di uno stacca batterie!

Tieni anche presente che questo dispositivo torna particolarmente utile quando si ha la necessità di isolare la batteria dal resto dell’impianto per motivi pratici, questi possono essere situazioni di emergenza oppure quando si ha la necessità di effettuare un intervento di riparazione o manutenzione dell’impianto.

Come funziona e come si monta lo staccabatteria

Personalmente consiglio di collegare lo staccabateria al polo negativo della batteria, sei comunque liberissimo di montarlo anche sul polo positivo. Si tratta più di una scelta dettata dalla comodità: se la batteria è posizionata in modo tale da rendere difficile il raggiungimento di uno dei sue poli, per ovvie ragioni è consigliabile collegare lo staccabatteria al polo più comodo e a portata di mano. Ricordati che spesso e volentieri i due poli hanno dimensioni differenti, presta quindi attenzione ad acquistare uno staccabatteria che sia compatibile al polo sul quale andrà collegato.

Dal punto di vista della conformazione strutturale, questo dispositivo è dotato di una rotella o di un interruttore che hanno il compito di far entrare in contatto lo staccabatteria con il polo della batteria sul quale viene montato. Questo sistema permette di “chiudere” o “aprire” il circuito in modo da isolare o meno la batteria dall’impianto elettrico del veicolo.

Ma come si collega lo staccabatteria? nulla di complicato, anzi. Per prima cosa bisogna rimuovere il morsetto dal polo che hai deciso di utilizzare. Una volta fatto non dovrai far altro che attaccare al polo lo staccabatteria, al quale dovrai poi collegare il morsetto staccato in precedenza. In sostanza, lo staccabatteria andrà collocato tra il polo e il morsetto. Ricordati di controllare con attenzione che l’interruttore sia ben collegato al polo, così facendo eviterai la creazione di scariche elettriche indesiderate e possibili surriscaldamenti della batteria.

Tipi di stacabatteria

Come abbiamo accennato in precedenza, lo staccabatteria è un dispositivo che può essere dotato di un un interruttore o di un morsetto. Oltre a queste due tipologie, ne esiste una terza, cioè quella nautica; questa ha le caratteristiche tecniche praticamente identiche a quelle di uno staccabatteria a interruttore, la differenza sostanziale riguarda il fatto che questa è omologata per essere utilizzata su imbarcazioni e scafi.

  • Staccabatteria a morsetto: stiamo parlando della tipologia più semplice e meno costosa, si tratta sostanzialmente di un particolare morsetto da montare direttamente sul polo della batteria. La vite dotata di manopola collegata allo staccabatteria permette di “chiudere” o “aprire” il circuito, isolando o meno la batteria.
  • Staccabatteria ad interruttore: in questo caso è presente un pulsante di attivazione on/off, non è indispensabile montarlo direttamente sulla batteria perché può essere posizionato sia sul pannello che in altre parti dell’impianto elettrico. Spesso e volentieri è presente una chiave estraibile che aumenta il livello di sicurezza e impedisce di essere utilizzato da chiunque.

Tieni presente che esistono staccabatteria a interruttore che permettono di collegare due batterie, questa caratteristica torna praticamente utile nei camper dove è presente una batteria di servizio. Tramite la manopola, l’interruttore può essere regolato per svolgere una di queste tre funzioni:

  • Funzione 1: batteria motore con alternatore;
  • Funzione 2: batteria di servizio;
  • Funzione 3 (2+1): batteria del motore con alternatore più quella di servizio collegate in parallelo, così facendo sommerai il loro amperaggio.

Migliori staccabatteria per auto, barca, moto e trattore

1. Proster Interruttore Stacca Batteria 350A

Hi deciso di iniziare la classifica con questo staccabatteria della Proster. Si tratta di un modello che permette di collegare ben sue batterie contemporaneamente, una soluzione ideale per che volesse collegare anche la batteria di servizio oltre a quella principale dotata di alternatore. La maniglia è regolabile su 4 posizioni, potrai decidere se lasciarlo spento, utilizzare la batteria 1, utilizzare la batteria 2 oppure utilizzare entrambe in serie (2+1).

La potenza continua è di 350 A mentre la tensione massima è pari a 32 V CC. La sua struttura misura 96 x 96 x 80 mm, risulta molto solida e ben costruita. Tieni anche presente che si tratta di un interruttore totalmente impermeabile, è quindi perfetto per essere utilizzato in qualsiasi applicazione marina, quindi su barche e scafi. Una volta “spento”, la disconnette delle batterie avviene in maniera totale, non è quindi presente nessun tipo di assorbimento di corrente quando la batteria del veicolo non è in uso. Lo so, il suo presso è superiore alla media ma questo è dovuto alla sua elevata efficienza e qualità costruttiva.

Proster Interruttore Stacca Batteria 350A a Doppia...
  • Interruttore Stacca Batteria Adatto a Due Batterie. Potenza continua: 350 A,...
  • Isolatore di Batteria, Stile Rotativo a 4 Posizioni. Dimensioni:96mm x 96mm x...
  • Funzionamento Semplice: Scollegare e Ricollegare la Batteria con un Semplice...

2. ZMYGOLON Interruttore Stacca Batteria

Passiamo adesso ad un altro ottimo staccabatteria ad interruttore che, anche in questo caso, permette di collegare ben due batterie contemporaneamente. Stiamo sempre parlando di un modello ideale per essere utilizzato praticamente ovunque, potrai quindi montarlo su auto, moto ma anche su barche e motoscafi. Come per il modello in precedenza, anche in questo caso puoi impostare l’interruttore su 4 posizioni diverse: Off, batteria 1, batteria 2, entrambe 2+1 in parallelo.

Per quanto concerne le caratteristiche tecniche, può lavorare con corrente e voltaggio di 12V-48V, DC200 A CC continuo (1 ora), 455 A CC intermittente (5 min) e avviamento CC 1250 A (10 sec). La struttura è solida e impermeabile, in dotazione viene fornito tutto il necessario per il suo montaggio. In sintesi, si tratta di un altro ottimo staccabatteria che permette di isolarla dal resto dell’impianto elettrico in modo efficiente e sicuro.

ZMYGOLON Interruttore Stacca Batteria 1-2-Both-Off...
  • ✔ Corrente nominale: 300 A, corrente istantanea: 1000 A, tensione di...
  • ✔ Facile da usare: il nostro interruttore di spegnimento della batteria è...
  • ✔ SICURO E SALVATO - Questo interruttore di isolamento della batteria marina...

3. ZHITING Interruttore Stacca Batteria 300A

Date le sue dimensioni molto contenute, secondo il mio punto di vista si tratta di un modello perfetto per essere montato sulle moto. Detto questo, è comunque un interruttore utilizzabile su praticamente qualsiasi veicolo, comprese barche e motoscafi. A differenza dei modelli visti in precedenza, in questo caso è possibile collegare solo la batteria principale, poco male dato che praticamente la totalità dei veicoli (auto, moto, barche) dispongono solo della batteria di avviamento. Il discorso cambia per i camper dotati di una batteria di servizio, in questo caso consiglio di optare per uno dei modelli visti poco sopra.

Dal punto di vista costruttivo, l’interruttore misura 43 x 37 x 66 mm, ha un design semplice ed è dotato di 2 posizioni: On / Off. Le sue dimensioni sono contenute e si presenta robusto e durevole, lavora con una tensione di 12-24v e una corrente di 100-300 A. In sintesi, dal mio punto di vista si tratta del migliore staccabatteria a interruttore da montare su moto o veicoli di piccole dimensioni.

In Offerta
ZHITING Interruttore Stacca Batteria 300A Sezionatore...
  • Materiale: i prigionieri e le viti dell'interruttore sono realizzati in rame e...
  • Caratteristiche: utilizzato per la batteria per isolare e proteggere l'impianto...
  • Facile da usare: l'interruttore è semplice nel design, On / Off 2 posizioni,...

4. Spurtar Staccabateria a Morsetto con manopola 12 V o 24 V

Si tratta della tipologia “base” e anche quella più semplice da essere montata e utilizzata. Questo modello va infatti collegato direttamente al terminale negativo di qualsiasi batteria per auto standard. Il suo funzionamento è molto semplice, una volta collegato tra il morsetto e il polo negativo della batteria, per isolare quest’ultima dal restante impianti elettrico non bisogna far altro che girare la manopola verde che comanda la vite dello staccabatteria. In sintesri, semplicemente ruotando la manopola riuscirai a isolare completamente la batteria e impedire ogni tipo di assorbimento di corrente.

Le sue dimensioni molto contenute permettono di installarlo anche sulle macchine più piccole. L’unico aspetto negativo di questo tipo di interruttore è che va direttamente alla batteria, risulta quindi un po’ scomodo da utilizzare siccome bisogna aprire e chiudere il cofano ogni qual volta che si vuole isolare staccare o attaccare la batteria.

Interruttore per disconnessione della batteria,...
  • L'interruttore di disconnessione principale della batteria è progettato per...
  • Questo interruttore si adatta al post negativo leggermente più piccolo di tutte...
  • Questo pratico interruttore di spegnimento consente di scollegare rapidamente e...

5. CORA Dispositivo Staccabatteria Rapido

Anche questo modello ha il medesimo funzionamento di quello visto in precedenza. Stiamo sempre parlando di un modello da montare direttamente sul polo negativo della batteria, andandosi a posizionare tra il morsetto e il polo appena citato. Per isolare la batteria dal resto dell’impianto elettrico non bisogna far altro che girare il pomello, questo componente è rimuovibile, potrai quindi toglierlo dallo staccabatteria e restare tranquillo durante quei momenti in cui l’auto è incustodita.

Anche in questo caso le dimensioni sono molto contenute, riuscirai a installarlo tranquillamente anche su veicoli poco grandi. La struttura è solida e ben costruita, il suo montaggio richiede pochissimo tempo e nessuna particolare conoscenza. L’unica nota negativa rimane la comodità di utilizzo: ogni qual volta che vorrai staccare o attaccare la batteria, dovrai aprire e chiudere il cofano e mettere le mani in posti poco puliti!

CORA 000103008 Dispositivo Staccabatteria Rapido per...
  • Dispositivo staccabatteria rapido
  • Basta ruotare il pomello per disinserire il collegamento elettrico
  • Rimuovendo il pomello nei momenti in cui l'auto è incustodita si ottiene...
Cosa ne pensano i lettori:
[Total: 2]

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.